A Pasqua non renderti partecipe di questo orrore

pubblicato il
Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici










Inviare

Le indagini svolte dall’associazione Essere Animali in alcuni allevamenti di agnelli hanno portato alla luce, ancora una volta, la terribile realtà della macellazione.

Oltre alla drammatica condizione in cui gli animali sono costretti a vivere, le riprese mostrano delle gravi inadempienze degli operatori, che si ripercuotono sulle condizioni dei giovani animali. Ciò avviene durante lo stordimento, ma anche nel momento della macellazione. Come se questo non bastasse, in entrambe le operazioni gli agnelli sono costretti ad assistere a ciò che accade ai loro simili.

Le immagini di questo video sono dolorose, dure da digerire, ma vorrei che stimolassero delle riflessioni sulle azioni quotidiane di noi tutti. Mangiare carne di agnello, ma ovviamente anche quella di altri animali, ha come conseguenza l’uccisione di un altro essere vivente. In questo caso di un cucciolo con pochi mesi di vita.

Non è certo la prima volta che assistiamo a queste crudeltà nelle aziende del settore alimentare.

Le stesse terribili condizioni ci vengono presentate dalle indagini svolte da Giulia Innocenzi in Animali Come Noi, laddove vediamo animali obbligati a vivere l’intera vita in allevamenti lager, sotto abusi e cattiverie di ogni genere.

Tutto questo è sostenibile?

Molte persone mangiano carne accettando ciecamente ciò che impone l’abitudine, ma nessuna tra loro vorrebbe mai fare del male agli animali. La soluzione a questo problema esiste ed è il passaggio ad un’alimentazione realmente lontana dal dolore. Un’alternativa più salutare e sostenibile.

Imparare a rispettare e a tutelare il benessere degli animali è un primo passo verso una società senza violenza, in cui la pace può trovare un terreno fertile per germogliare.

Qui il video di Essere Animali:

Ti potrebbe interessare anche


Mozziconi in spiaggia: un esempio virtuoso e uno no

Non sono ancora mai passato per Pulsano, un paese salentino della provincia di Taranto che si affaccia sullo Ionio, ma dopo quello che ho letto mi piacerebbe proprio andarci. Qui un’associazione locale di cittadini stanca di assistere al degrado sulla propria spiaggia si è inventata un’idea semplice ed efficace. I mozziconi di sigaretta che “arredano” … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Uova contaminate, Andriukaitis punisce chi gli fa comodo

Ho letto le dichiarazioni del commissario UE alla salute Andriukaitis, che trovo decisamente fuori luogo. Ecco infatti che il caso “#Fipronil” si arricchisce di un ulteriore preoccupante tassello. A suo avviso le sanzioni non devono essere applicate ai Paesi responsabili della grave frode alimentare che ha coinvolto tutta Europa, cioè Belgio ed Olanda, che continuano … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Bayer-Monsanto: la nostra agricoltura è in pericolo

La Commissione Europea ha emesso un parere preliminare di buon senso sulla vicenda dell’acquisizione Bayer – Monsanto. La decisione di aprire un’indagine su tale acquisizione è un atto dovuto nei confronti dei cittadini europei che sono preoccupati delle conseguenze che questa fusione comporterebbe. Stiamo parlando della fusione più colossale del settore dell’agrochimica, del valore di … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Il Commissario tedesco Oettinger, alleato di Berlusconi, ordina il taglio di 5 miliardi di fondi europei all’Italia

Il Commissario europeo al Bilancio, il tedesco Gunther Oettinger, ha annunciato le linee guida della riforma della politica di coesione che verrà presentata a maggio: ci saranno tagli per il 10-15% al budget rispetto alla programmazione 2014-2020. Questo significa che alle Regioni più povere d’Europa verranno diminuiti drasticamente i trasferimenti dei fondi europei. Per l’Italia sarà una mazzata! Su 42 miliardi … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare