Si parla di: Beni Comuni e Servizi Pubblici


Rigassificatore nel nord Adriatico: l’opera non è nelle strategie dell’UE

Che senso ha appoggiare un’opera che non figura nemmeno nella strategia della Commissione europea? Ci lamentiamo che l’UE spesso impone obblighi e vincoli contro la volontà popolare: per una volta che ciò non avviene, e che la voce dei cittadini è stata ascoltata, sono proprio le autorità nazionali a tradirla? La presidente Serracchiani si faccia … Continua

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare


“Salviamo l’Isonzo”: la petizione è ammissibile!

La petizione, sostenuta da oltre 1600 firme, che mi era  stata consegnata al Parco di Piuma-Isonzo, è stata dichiarata ammissibile da parte della Commissione Peti (Petizioni) ed è stata inviata all’attenzione della Commissione Europea che ha 2 mesi di tempo per prenderla in esame e rispondere nel merito. Ho sposato fin da subito questa causa … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Rigassificatore nel nord Adriatico: una presenza non richiesta dall’UE

La strategia energetica europea prevede la realizzazione di un rigassificatore nel Nord dell’Adriatico. Alla luce di queste indicazioni, nel febbraio del 2016 la Commissione europea ha dato pieno appoggio alla costruzione di questo rigassificatore sull’isola croata di Veglia e alle relative infrastrutture di supporto, tra cui un gasdotto che lo colleghi alla terraferma.La partita sembrava … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Dieselgate: chi ci guadagna?

Se non si inaspriranno le multe per i produttori delle automobili, se non verranno eliminati i conflitti di interesse nei test non vi saranno i presupposti di un sistema trasparente e si potrà assistere ad un nuovo scandalo, un altro Dieselgate. E’ inaccettabile che il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Sandro Gozi (PD), … Continua

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare


La Giornata mondiale degli oceani malati

Lo scorso 8 giugno è passata quasi inosservata questa ricorrenza: la “Giornata mondiale degli oceani”, istituita dall’Onu nel ’92. E’ evidente che quando si istituisce la “giornata del” normalmente lo si faccia per tenere alta l’attenzione su un tema particolarmente importante e che va monitorato, discusso, considerato. Credo che l’acqua di questo pianeta non sia … Continua

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Diritto all’informazione, fake news e censura

Giovedì 8 giugno è andato in scena un convegno che ha visto dei relatori di grande spessore e una grande partecipazione di pubblico molto attento alle tematiche affrontate; ci siamo interrogati e ci siamo confrontati su ciò che rappresenta in questo momento storico l’informazione.   In un’ epoca sempre più veloce in cui le notizie … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Un triste primato italiano

La rivista scientifica di ambito medico Lancet Oncology ha pubblicato un aggiornamento sull’incidenza a livello mondiale del cancro nell’infanzia (0-14 anni) e nell’adolescenza (15-19 anni) nel periodo 2001-2010. L’indagine, condotta dall’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (Iarc), ha riguardato 62 paesi di 5 diversi continenti e fornisce vari spunti di riflessione. Questi dati evidenziano … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Cittadini 1 – Multinazionali 0!

Oggi è un giorno importante per la democrazia e la libertà in tutta Europa. La Corte di Giustizia Europea ha annullato la decisione della Commissione europea di rifiutarsi di considerare l’ICE “Stop TTIP e CETA“, ovvero l’iniziativa dei cittadini europei con cui milioni di cittadini europei si sono schierati contro questi raccapriccianti trattati commerciali. È … Continua

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Re-immaginiamo le città con il trasporto pubblico gratuito

Le emissioni delle vetture, il traffico, l’accesso ai servizi fondamentali esclusivamente tramite l’automobile privata rappresentano delle forti problematicità che peggiorano la qualità di vita nelle città. Provate solo ad immaginare di quanti spazi verdi potremmo disporre se non avessimo bisogno di tutti quei parcheggi, spesso troppo affollati o addirittura inutilizzati, avendo un sistema di trasporto … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Trasporto pubblico gratuito, riduciamo il traffico e recuperiamo le risorse

Domani sera, alle 20.30, sarò a Forlì per discutere di trasporto pubblico gratuito insieme a Paolo Vergnano, consigliere Comunale M5S di Rovereto, promotore della legge di iniziativa popolare sulla mobilità sostenibile in Trentino, Andrea Bertani consigliere Regionale del M5S Emilia-Romagna, Fabrizio Luches avvocato, pubblicista del Sole24Ore, esperto in materia urbanistica e Giancarlo Romanini, architetto urbanista … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Come volevasi dimostrare, l’UE deferisce l’Italia per la benzina in FVG

La Commissione Ue ha deciso di deferire l’Italia alla Corte europea per la mancata applicazione dell’aliquota di accisa nazionale a benzina e diesel acquistati dagli automobilisti residenti in Friuli Venezia Giulia. Il caso sulla liceità dell’erogazione della benzina a tariffe agevolate per i residenti del Friuli Venezia Giulia si trascina ormai da anni e sta … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Ecco perché l’economia circolare è sviluppo economico e sociale

L’economia circolare ci riguarda tutti: riguarda l’ambiente, le realtà aziendali, i loro modelli di lavoro, l’intera catena industriale. Si tratta di una rivoluzione ambientale, economica e culturale che chiama in causa produttori, consumatori, politici, enti governativi e, soprattutto, i cittadini. La crisi economica ci ha mostrato come lo sviluppo economico non coincide necessariamente con la … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

1 2 3 4 7