Dieselgate: Juncker per una volta prendi posizione!

pubblicato il
Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici










Inviare

Sono due anni che discutiamo di come superare questa situazione inaccettabile relativa alla grave truffa nei confronti dei consumatori causata dalle case automobilistiche coinvolte nello scandalo Dieselgate con la connivenza di alcuni Stati membri.

Oggi ne stiamo discutendo con la Commissione Europea, con il Consiglio, con il Parlamento Europeo, per riformare il regolamento sull’omologazione, ma io vedo solo parole.
Sono molto colpito dell’intervento di oggi del Presidente Juncker, perché ha stranamente sentito la necessità di parlare dell’industria automobilistica e di quanto sia sconvolto da ciò che questa ha fatto con lo scandalo Dieselgate, tradendo la fiducia dei consumatori.

Di fronte a ciò mi aspettavo una presa di posizione rispetto coloro che hanno truffato i consumatori, invece Juncker chiede gentilmente alle case automobilistiche coinvolte in questa truffa di scusarsi coi cittadini.

E qui si traduce per me quello che è stato l’impegno della Commissione sul caso.

Voglio chiedere ai Commissari, ci state prendendo in giro, state prendendo tempo o prendete atto di quello che è successo e punirete chi ha sbagliato?

 

 

Ti potrebbe interessare anche


Golfo del Messico, icona dei nostri tempi

Succede in Messico in un’area estesa del Golfo che copre oltre 23 mila chilometri quadrati.
Qui la vita marina pare non esistere quasi più. I pesci non trovano un elemento essenziale che è l’ossigeno e quindi muoiono.

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Sentenza OGM – Fidenato: la Corte di Giustizia Europea del principio di precauzione se ne lava le mani

Faccio un breve commento a seguito di questa sentenza della Corte di Giustizia Europea. In prima battuta ritengo che dal punto di vista pratico sia irrilevante. E’ irrilevante perché si riferisce a una situazione precedente al 2015, quando la nuova direttiva europea ha dato la possibilità agli Stati membri, tra cui l’Italia, di decidere di … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Gli accordi commerciali si fanno alla luce del sole!

In questi giorni il Senato italiano approverà o meno il CETA, il trattato di libero scambio tra Unione europea e Canada. In queste circostanze voglio riproporvi questo video, registrato il 21 marzo 2017. Ero appena uscito da un confronto con la Commissione Agricoltura del Parlamento Europeo sullo stato dei trattati commerciali, in cui il rappresentante … Continua

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare


La Giornata mondiale degli oceani malati

Lo scorso 8 giugno è passata quasi inosservata questa ricorrenza: la “Giornata mondiale degli oceani”, istituita dall’Onu nel ’92. E’ evidente che quando si istituisce la “giornata del” normalmente lo si faccia per tenere alta l’attenzione su un tema particolarmente importante e che va monitorato, discusso, considerato. Credo che l’acqua di questo pianeta non sia … Continua

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare