Fatto inaudito nelle mense di Trieste: la salute dei bambini e i diritti dei lavoratori prima di tutto

pubblicato il
Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

Quello che è accaduto nelle mense scolastiche di Trieste è davvero inaudito: come è possibile che nei piatti dei bambini si ritrovino muffa e pezzi di spugna?

Anche se la Dussmann Service srl -ditta appaltatrice del servizio mense negli asili nido e nelle scuole di infanzia e primarie del Comune di Trieste- ha prontamente risposto che non c’è “nessun rischio per la salute dei piccoli utenti” e che “l’azienda ha già provveduto ad effettuare la segnalazione al fornitore e a sensibilizzare il personale di struttura affinché mantenga un’elevata attenzione” il caso è comunque preoccupante e non deve cadere nel dimenticatoio nel giro di pochi giorni.

Come ben esposto dal consigliere comunale M5S Alessandro Imbriani, la giunta Dipiazza continua a gestire in maniera pessima il contratto di appalto con la Dussmann che non tutela la dignità professionale delle lavoratrici a causa dei continui tagli dei salari e della riduzione dell’orario di lavoro, cosa che impedisce loro di svolgere in modo adeguato tutte le mansioni necessarie. Le lavoratrici spesso rinunciano alla pausa – non retribuita – per non creare disagi. Nonostrante la provata incapacità della Dussmann, l’ assessore Brandi vuole dare più soldi alla Dussmann per effettuare alcuni “servizi aggiuntivi” al sabato e già previsti nel capitolato e che dovevano essere assicurati durante la settimana.

Da sempre in Parlamento europeo mi batto affinché nelle mense scolastiche si punti su un’alimentazione sana e rispettosa dell’ambiente. Sono infatti il parlamentare italiano referente del progetto per l’inserimento di frutta e verdura nei menù delle scuole elementari. In Europa sono stati stanziati infatti quasi 22 milioni d’euro per le scuole elementari italiane che sono entrate nel progetto di inserimento di frutta e verdura. L’alimentazione dei bambini è un aspetto fondamentale e progetti come questo sono fondamentali in quanto mirano alla corretta alimentazione e alla salute dei nostri bambini.

Bambini in mensa scolastica

Ti potrebbe interessare anche


Next Step Italia 2030

Oggi sono a Milano, al convegno “Next Step Italy 2030” un evento che guarda al futuro, a un futuro tanto incredibile quanto molto vicino a noi. Come la robotica sta rivoluzionando e rivoluzionerà la nostra società? Pensate ai riflessi sul lavoro, sulla nostra psiche, sulla percezione della realtà, sulla salute. Sto ascoltando con grande interesse gli interventi … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Innoviamo l’agricoltura attraverso salute e qualità

La scorsa settimana ho partecipato come relatore ad un incontro in Parlamento europeo sull’innovazione agricola e all’impatto di questa nel nostro quotidiano. Quando si parla di innovazione agricola penso ad un approccio rivolto al futuro, che porti benessere, un benessere in termini di salute e di qualità. Penso dunque ad un’innovazione sostenibile, non solo dal … Continua

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Bollino rosso per il Made In Italiano

Purtroppo sono costretto a tornare sul discorso delle etichette “a semaforo” da poco autorizzate anche in Francia e che causano gravissimi contraccolpi per il mercato italiano. Sapete di cosa si tratta? Di un’etichetta per i generi alimentari che utilizza i colori per indicare al consumatore la presenza e la quantità di determinate sostanze nel cibo … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Ho visitato FICO Eataly World e purtroppo non ho trovato nulla di Fico

Recentemente sono andato a dare un’occhiata a FICO Eataly World a Bologna e ho raccolto una serie di immagini e video che voglio condividere con voi al fine di informare quanta più gente possibile su quale sia la realtà di questa tanto reclamizzata “Fabbrica Italiana Contadina”. A mio parere è un centro commerciale in piena regola, contornato … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare