Gli accordi commerciali si fanno alla luce del sole!

pubblicato il
Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici










Inviare

In questi giorni il Senato italiano approverà o meno il CETA, il trattato di libero scambio tra Unione europea e Canada. In queste circostanze voglio riproporvi questo video, registrato il 21 marzo 2017.

Ero appena uscito da un confronto con la Commissione Agricoltura del Parlamento Europeo sullo stato dei trattati commerciali, in cui il rappresentante della Commissione Europea si è lamentò del fatto che l’opinione pubblica spesso non accoglie favorevolmente i trattati commerciali fino ad arrivare a dei “psicodrammi collettivi”, a sua detta motivati da ignoranza o incompetenza.

Noi non possiamo accettare questa impostazione e non possiamo accettare questo tipo di compromesso!

La negoziazione di accordi commerciali non può avvenire senza un coinvolgimento democratico, e senza dubbio non può avvenire in spregio di ogni confronto con la società civile, circostanze verificatesi sia con il TTIP che con il CETA.

I semplici calcoli matematici svolti in qualche ufficio qui a Bruxelles non possono essere la base sufficiente a procedere con accordi internazionali che hanno ricadute su centinaia di milioni di persone.

Ci si concentri invece nel tutelare la qualità dei nostri prodotti e nell’approcciarsi agli accordi internazionali con trasparenza così da tutelare realmente gli interessi dei cittadini tutti!

Ti potrebbe interessare anche


Agricoltura: l’Europa tira da una parte, i cittadini dall’altra

Mentre il Commissario Oettinger, ovvero la Merkel in uno dei suoi migliori travestimenti, dichiara che il buco miliardario creato dalla Brexit e quindi dalla mancanza degli introiti britannici lo deve pagare con lacrime e sangue principalmente il comparto agricoltura, esce il risultato della consultazione dei cittadini europei sulla PAC, ovvero sulla Politica Agricola Comune. Sì … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Multe europee sul latte, i conti non tornano

Stamattina ho partecipato alla conferenza stampa organizzata dal mio collega Luigi Gaetti per denunciare un possibile scandalo che riguarda l’Europa e le quote latte dell’Italia: di fatto l’Italia ha pagato circa 30 milioni di euro di multa per le quote latte solo per quanto riguarda l’annata 2014-15. Questo dato è emerso a seguito di una ricerca fatta … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Solagna, Vicenza: la reintroduzione del glifosato è un passo indietro vergognoso

Ciò che è successo il 31 luglio sera in Consiglio comunale a Solagna (VI) rappresenta un vergognoso passo indietro per la salute dei cittadini: è stata revocata la delibera M5S -approvata l’anno scorso in data 29.03.2016- che aboliva di fatto l’utilizzo di prodotti a base di glifosato da parte del Comune e dell’Unione Montana nel … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Mettiamo uno Stop definitivo all’era dell’usa e getta

eri sera sono intervenuto in Commissione IMCO su un tema che mi sta particolarmente a cuore, cioè sulla durabilità dei prodotti di largo consumo. In parole povere, sul fatto che da decenni ormai siamo incastrati in un meccanismo di “usa e getta” che oltre ad essere tutt’altro che etico non è più sostenibile. E’ un dato … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare