Il CETA arriva in Senato!

pubblicato il
Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

Dopo l’approvazione in Parlamento Europeo (http://bit.ly/2tnpVph), lo scandaloso trattato di libero scambio tra Unione Europea e Canada denominato CETA sbarca in Senato per la ratifica definitiva!

Non possiamo far passare questo accordo che mette a rischio le piccole medie imprese italiane e la salute dei nostri cittadini. (Clicca qui per saperne di più: http://bit.ly/2tIuEkM )

Purtroppo domani, giovedì 22 giugno, il testo dell’accordo sarà già votato in Senato!

noceta1

 

NON C’È PIÙ TEMPO: DOBBIAMO FARCI SENTIRE!

La Campagna Stop TTIP – Italia ha lanciato una mobilitazione permanente: ciascuno di noi può scendere in campo e contattare i senatori italiani chiedendo loro di votare #NO alla ratifica!

COSA FARE?

Partecipa oggi, martedì 20 giugno alle 12.00, al tweetstorming e al mailbombing per dire ai Senatori di VOTARE NO al CETA!

Scrivi ai Senatori che sei contrario a questo accordo e che se lo approveranno non avranno mai più il tuo voto!

Qui potete trovare tutte le email dei senatori (http://bit.ly/2rBk7pY), mentre qui potete trovare dei tweet già pronti per l’uso:

(http://bit.ly/2shxHm7) (http://bit.ly/2sJjKPp) (http://bit.ly/2sr0dAh) (http://bit.ly/2rLQLWe)

Non permettiamo a nessuno di mettere a rischio le nostre imprese e la nostra salute: urliamo forte e chiaro #StopCETA!

Ti potrebbe interessare anche


Ratti morti e uova infestate: l’investigazione shock negli allevamenti italiani

Vi siete mai chiesti che cosa ci sia dietro il prezzo delle uova? Una sconcertante investigazione di Animal Equality Italia ha portato alla luce qual è lo standard delle industrie delle uova e delle terribili condizioni in cui vivono più della metà delle galline ovaiole allevate in Italia. Quello che gli investigatori hanno trovato all’interno … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Facciamo il punto sull’informazione, sulle censure, sulle fake news

Era da diverso tempo che stavo ragionando sul destino dei media e dei new media, sul fatto che ormai ognuno è autore e allo stesso tempo editore di se stesso, sulla superficialità con la quale alle volte si divulgano notizie non vere o non verificate. E poi c’è la censura, noi del Movimento 5 Stelle … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Gli scenari di Juncker: specchietti per le allodole!

Ora in aula a Bruxelles il Presidente Juncker presenta cinque possibili scenari sul futuro dell’Europa. Finalmente si sono accorti che qualcosa non va, ma temo sia un bel calderone di bla bla per prender tempo invece di lavorare subito sulle evidenti distorsioni di questo sistema europeo capace di fare disastri irrecuperabili. Cinque gli scenari previsti … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

Categorie: Europa, Italia

Diamo tutela a questi animali

Sembra incredibile ma secondo la Fédération Equestre Internationale, il settore equestre nell’Unione Europea vale oltre 100 miliardi di euro all’anno. Si stima che in Europa siano presenti almeno 7 milioni di esemplari di specie equine, animali fra i più versatili: atleti nello sport, animali da compagnia, da lavoro nei trasporti, nel turismo, nella silvicoltura, nell’agricoltura … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare