Italia 5 Stelle: quando un evento ha la dimensione di comunità

pubblicato il
Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

Ogni volta che varco l’ingresso di Italia 5 Stelle ho la stessa sensazione di quando entro a casa mia: sto bene.
Incontrare la gente che solitamente mi scrive e che magari non ho mai visto prima è un’occasione unica in cui rafforziamo le nostre relazioni. Rivedere molti amici e colleghi portavoce è altrettanto piacevole.
Il clima di festa, i cittadini che senza alcuna protesta aspettano il loro turno per entrare nella grande piazza in cui tutti possono parlare con tutti, sono l’icona del nostro MoVimento. Ognuno è determinato ma al contempo rispettoso degli altri.


Leggere però i reportage di certa stampa (purtroppo ancora molta) è fastidioso e soprattutto è tempo perso; si cerca in tutti i modi di trovare il problema, anche dove non c’è, per trasformarlo nel casus belli da schiaffare in prima pagina.

A questo proposito c’è un esperimento molto semplice che potete fare con chi conoscete: prendete un foglio di carta bianco, un A4, e con la punta della penna disegnateci al centro un piccolo puntino nero, e poi chiedete: “cosa vedete?”.
Chi eventualmente dovesse rispondere “un punto nero” non vede la risposta giusta, perché la risposta giusta è: “un foglio bianco con un piccolo puntino nero nel mezzo. Chi non ha visto il foglio bianco candido, e si è concentrato sul puntino che è andato a cercare a tutti i costi, non ha voluto cogliere l’essenza, la dimensione, la proporzione di questo evento.

Italia 5 Stelle per me è una grande piazza di democrazia diretta, senza intermediazioni, un luogo sicuro e rassicurante.
Grazie a tutti per aver partecipato, per aver organizzato, grazie Beppe per quello che fai.

Ti potrebbe interessare anche


Vinitaly, una grande strada verso il futuro

Ieri non potevo mancare al grande appuntamento veronese, viste tra l’altro le mie origini, ovvero alla 52esima edizione di Vinitaly, manifestazione di settore che possiamo definire come una delle più importanti al mondo se non la numero uno, con oltre 4.300 espositori e 36 paesi partecipanti. Al di là dell’enorme offerta, quasi disorientante,  è stata … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Parliamo di intelligenza artificiale

In commissione Mercato Interno e Tutela del Consumatore parliamo di #intelligenzaartificiale #IA. Puó un algoritmo avere personalità giuridica? Di chi sarà la responsabilità? Della macchina o del costruttore? La frase nell’immagine è una citazione di Alan Turing, l’inventore della Macchina di Turing, il primo moderno computer del ventesimo secolo, riporta: “Propongo di considerare la domanda: “possono le … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Fondi strutturali di coesione: no ai tagli indiscriminati, sì ai risparmi mirati e meno burocrazia

La Commissione europea sta prefigurando uno scenario davvero drastico in merito ai tagli dei fondi di coesione. Dal mio punto di vista quella della Brexit è ormai una scusa, perché sono previsti tagli davvero elevati a fronte dei reali costi della Brexit. Lo stesso approccio viene mantenuto anche per ciò che riguarda i tagli dei fondi … Continua

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Contrastiamo la ratifica finale del #CETA: le PMI italiane sono a rischio

Sono stupito dalla votazione contraria di lunedì pomeriggio in Consiglio comunale di Reggio Emilia sulla mozione #M5S per contrastare la ratifica finale del trattato CETA. Di fatto, con l’entrata in vigore del CETA il Parmigiano Reggiano, i prodotti della Food Valley e le piccole medie imprese reggiane sono a rischio! Anche se 41 IGP italiani di cui … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare