Questo è il PD

pubblicato il
Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

Oggi in Senato è stata bocciata la richiesta del MoVimento 5 Stelle sui vitalizi: hanno detto no alla procedura d’urgenza.

È l’ipocrisia più totale: PD e Forza Italia uniti, insieme a Mdp, Sinistra Italiana, Alfano e Verdini per votare “no” alla dichiarazione d’urgenza proposta dal MoVimento 5 Stelle. Questa proposta del MoVimento 5 Stelle avrebbe accelerato la discussione e dimezzato i tempi.
Hanno detto “no”. Quando si è trattato di votare la legge Boccadutri sui soldi ai partiti Pd e soci ci hanno messo solo due settimane. Ora devono “riflettere” ed approvare modifiche.

Perché dire “no”? Per rallentare la discussione che avverrà così solo in autunno, per poi approvare delle modifiche per farla nuovamente tornare alla Camera, quando non ci sarà più il tempo di approvarla e così potranno tenersi il vitalizio.

Ancora una volta tutti i partiti, e in primis il PD che doveva essere per una volta tanto dalla parte giusta, si sono rivelati quello che sono realmente: una casta attaccata solo ed esclusivamente alle loro poltrone, ai privilegi da Medioevo, che non si dispiace di vivere sulle spalle di una popolazione stremata dalla condizione politica ed economica.

Perché alla fine chi se ne frega di dare un segnale di partecipazione nello stringersi la cintura, no? Apposto io, apposto tutti. Giusto?
Vergogna.

#VergognaPD

Ti potrebbe interessare anche


Stop alle contraffazioni in apicoltura: un’etichetta chiara per tutelare il miele Made in Italy!

La Commissione Agricoltura del Parlamento europeo ha approvato un rapporto che suggerisce alla Commissione europea le nuove regole per disciplinare il settore dell’apicoltura. Abbiamo sostenuto con forza la richiesta di un’etichetta che non si limiti a indicare “miele UE/miele non UE”, ma che fornisca una piena tracciabilità del prodotto, anche in caso di mix, e definizioni … Continua

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Rifiuti tossici a Pernumia (PD): pretendiamo risposte dalla giunta Zaia

Il M5S pretende da Bottacin, Assessore all’Ambente del Veneto, risposte immediate sulla tempistica del risanamento ambientale nell’area della discarica di Pernumia (Pd). Siamo davvero preoccupati perché la salute dei cittadini è a rischio: le analisi hanno infatti dimostrato la tossicità dei rifiuti per la presenza di idrocarburi e di metalli pesanti in quantità eccedenti i limiti … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


La PAC è un’occasione che non possiamo più perdere

Se da un lato posso ritenere positivo che la PAC abbia tra i suoi obiettivi prioritari quello dell’occupazione, più volte ho sottolineato che occorre una visione strategica che non si riduca alla mera individuazione di obiettivi quantitativi, ma che metta al centro la qualità dei prodotti e consideri in modo dettagliato e ragionato come ci … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


L’Italia deve puntare sulla qualità agroalimentare per competere con Paesi come il Brasile

Con i colleghi della Commissione Agricoltura del Parlamento Europeo sono in Brasile per visitare alcune aziende agricole.   La loro dimensione è imparagonabile con quelle italiane ed Europee, migliaia di ettari con colture prevalentemente omogenee di soia e di mais. Queste dimensioni, unite ad un clima mite che consente agli agricoltori brasiliani una produzione su … Continua

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare