Siamo noi a guidare il trattore, se lo vogliamo

pubblicato il
Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

In questi anni (ormai siamo quasi a 4) in cui mi occupo di agricoltura qui in Parlamento europeo, ho avuto l’opportunità di conoscere diverse realtà produttive e distributive sia per dimensione, che per modello organizzativo che per approccio.

Ho così potuto osservare anche un’evoluzione molto netta nelle scelte d’acquisto delle persone grazie ad una maggiore informazione e ad un’offerta crescente di prodotti coltivati con principi diversi l’un l’altro.

Il biologico e il biodinamico ad esempio, che sino a qualche anno fa erano nicchia l’uno e nicchia della nicchia l’altro, stanno crescendo rapidamente. Metodi di coltivazione che talvolta si confondono con una visione filosofica del mondo cominciano ad avere un consenso ampio.
Uno stimolo anche per le grandi aziende, alcune delle quali stanno modificando la propria offerta proprio in ragione di questa consapevolezza che spinge a considerare la produzione e la distribuzione sotto una luce diversa.

Come dico spesso quando incontro i cittadini nelle piazze o nel corso di qualche evento, siamo noi che nel momento in cui decidiamo cosa acquistare e cosa no, possiamo indicare inequivocabilmente alle aziende produttrici la strada da seguire.
Quei 5 minuti in più dedicati a verificare le etichette e a scegliere consapevolmente cosa effettivamente vogliamo acquistare, possono incidere positivamente sulle scelte dei produttori e dei distributori.
Io lo faccio ormai automaticamente e non mi pesa, e se lo facciamo tutti sarà chiaro allora che in realtà siamo noi a guidare il trattore, se lo vogliamo!

Marco Zullo in un campo biologico

Ti potrebbe interessare anche


La “Premiata Sartoria Sinistra”

“The never ending story” tra MdP e Pd, con appendici pisapiane, si arricchisce di un nuovo capitolo. “Basta siete inaffidabili”, “fate azioni non di sinistra”, “strappiamo”, “vi votiamo contro”, “siamo fuori dalla maggioranza”. Anzi, forse no, parliamone”. E prima ancora Pisapia che cuce con Mdp e poi strappa per tornare a ricucire col PD. Con … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Smog: Pordenone ultima in FVG per qualità dell’aria ma il M5S ha un piano

Mentre in Germania si fanno i test sui gas di scarico delle auto utilizzando le persone, i cittadini della provincia di Pordenone e provincia, a loro insaputa, potrebbero essere già pronti per i test. Lo dico con ironica amarezza, dato che tutti i cittadini di Pordenone e provincia nel 2017 sono stati sottoposti a 39 … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Glifosato: nessuna intesa tra gli Stati UE ma la Commissione Europea vuole andare avanti

Non è stata trovata alcuna intesa sulla proposta di rinnovo dell’autorizzazione del glifosato per cinque anni e così la Commissione europea ha deciso di proseguire. Se non otterrà la maggioranza qualificata a fine novembre in comitato d’appello, sarà comunque libera di adottare tale proposta. Noi del M5S chiediamo sia adottato il principio di precauzione e … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Next Step Italia 2030

Oggi sono a Milano, al convegno “Next Step Italy 2030” un evento che guarda al futuro, a un futuro tanto incredibile quanto molto vicino a noi. Come la robotica sta rivoluzionando e rivoluzionerà la nostra società? Pensate ai riflessi sul lavoro, sulla nostra psiche, sulla percezione della realtà, sulla salute. Sto ascoltando con grande interesse gli interventi … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare