Solagna, Vicenza: la reintroduzione del glifosato è un passo indietro vergognoso

pubblicato il
Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

Ciò che è successo il 31 luglio sera in Consiglio comunale a Solagna (VI) rappresenta un vergognoso passo indietro per la salute dei cittadini: è stata revocata la delibera M5S -approvata l’anno scorso in data 29.03.2016- che aboliva di fatto l’utilizzo di prodotti a base di glifosato da parte del Comune e dell’Unione Montana nel territorio del Comune di Solagna. Da oggi invece questo pesticida è stato reintrodotto.

Il glifosato è il simbolo di quella agricoltura industriale e intensiva, basata sull’uso ordinario della chimica di sintesi, che costituisce una delle maggiori minacce per la conservazione della biodiversità a livello globale. Fondamentale è invece il principio di precauzione: è possibile fare uso di prodotti e azioni sostenibili che non intaccano la salute dei cittadini e l’ambiente. Perché quindi fare questo passo indietro?

Sono davvero allibito dalla revoca della delibera. Reintrodurre il glifosato significa fare un vergognoso passo indietro a favore di interventi invasivi e chimici tipici dei diserbanti con il glifosato.

Non dimentichiamo che 16 maggio la Commissione Europea ha deciso di iniziare nuovamente un dialogo con gli Stati membri  per il rinnovo del permesso dell’uso del glifosato: gli Stati dovranno votare entro fine anno. Uno Stato membro può comunque non autorizzarli.  Mi batterò affinché la Commissione non approvi e, nel malaugurato caso in cui lo facesse, che l’Italia non autorizzi il suo uso!

Dobbiamo accendere un riflettore su questo caso affinché tutti sappiano chi, in Consiglio comunale si batte per la loro salute e chi invece, senza nessuna remora, decide di revocare una delibera che metteva al centro la salute dei cittadini!

Ti potrebbe interessare anche


Grazie a chi si è messo in gioco con il MoVimento 5 Stelle!

Grazie a tutti coloro che hanno sostenuto il MoVimento 5 Stelle, a tutti gli attivisti che hanno lavorato senza sosta in questa fantastica campagna elettorale e a tutti candidati che si sono messi in gioco. Un risultato STORICO! Da oggi il Friuli Venezia Giulia ha tre nuovi Portavoce a cinque stelle: Luca Sut, Sabrina De Carlo e Stefano Patuanelli. … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Ho visitato FICO Eataly World e purtroppo non ho trovato nulla di Fico

Recentemente sono andato a dare un’occhiata a FICO Eataly World a Bologna e ho raccolto una serie di immagini e video che voglio condividere con voi al fine di informare quanta più gente possibile su quale sia la realtà di questa tanto reclamizzata “Fabbrica Italiana Contadina”. A mio parere è un centro commerciale in piena regola, contornato … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


L’Italia deve puntare sulla qualità agroalimentare per competere con Paesi come il Brasile

Con i colleghi della Commissione Agricoltura del Parlamento Europeo sono in Brasile per visitare alcune aziende agricole.   La loro dimensione è imparagonabile con quelle italiane ed Europee, migliaia di ettari con colture prevalentemente omogenee di soia e di mais. Queste dimensioni, unite ad un clima mite che consente agli agricoltori brasiliani una produzione su … Continua

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare


In Italia mai più stazioni precluse ai diversamente abili come a Cormons

L’Italia ha ancora tanta strada da fare per quanto riguarda la disabilità: è notizia di ieri che la stazione ferroviaria di Cormons non è accessibile alle persone disabili a causa della totale assenza di strutture che possano portare chi è su una sedia a rotelle dall’entrata ai binari attraverso il sottopassaggio e viceversa. Il montascale … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare