Stop Lapidazione, é solo il primo passo

pubblicato il
Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici










Inviare

Ci siamo riusciti. Ci sono voluti ben sei mesi e un grande lavoro di squadra, ma alla fine abbiamo ottenuto il risultato. A due giorni dalla Giornata Mondiale contro la Pena di Morte, il Parlamento Europeo ha sottoscritto una risoluzione contro la Pena di Morte, la cui parte più coraggiosa l’abbiamo scritta noi del Movimento 5 Stelle.

Per la prima volta è stata citata in modo esplicito la condanna a quella pratica barbara che è la lapidazione. Una pratica sessista, che colpisce soprattutto le donne, accusate, spesso ingiustamente e senza prove, di adulterio.

Questo risultato è stato possibile grazie all’associazione di Pordenone Neda Day, che abbiamo incontrato nelle nostre attività quotidiane nelle piazze. L’associazione ci ha fornito contatti e informazioni che si sono rivelate fondamentali per convincere il Parlamento Europeo a prendere a cuore una questione ingiustamente dimenticata per troppo tempo.

Non dimentichiamo che l’Unione Europea ha interessi economici molto importanti con Paesi che praticano la lapidazione. Parliamo di Iran, Iraq, Pakistan, Arabia Saudita e molti altri.

I Paesi citati nella risoluzione sono invitati a cambiare la loro legislazione, di modo che questa pratica barbara non sia più possibile. Si tratta di grande passo per la tutela delle donne, un primo passo dal quale è necessario partire per avviare un vero processo di cambiamento.

Per arrivare a questa risoluzione abbiamo organizzato un grande evento a Bruxelles con l’associazione Neda Day. Evento nel quale sono intervenuti anche i portavoce europei Daniela Aiuto e Ignazio Corrao, con i quali avevo lanciato questo video messaggio.

Ora, di certo, non ci fermeremo e continueremo a lavorare affinché questa risoluzione porti dei reali cambiamenti nei Paesi dove è ancora praticata la lapidazione.

In questo video, Taher Djafarizad, presidente dell’associazione Neda Day, nata proprio a Pordenone al fine di combattere e sconfiggere la violenza sulle donne, ringrazia Marco Zullo, Francesco Vanin e il Movimento 5 Stelle, che hanno raccolto il loro appello per portare in Parlamento Europeo il tema della lapidazione.

Ti potrebbe interessare anche


Maniago, caso polli alla diossina: non si fa campagna elettorale con la salute dei cittadini

L’atteggiamento di Fabiano Filippin è davvero imbarazzante: egli afferma, ripreso dagli organi di informazione, che la vicenda dei polli alla diossina non ha suscitato grande interesse negli eurodeputati. A Filippin rispondo che, come ben sa, ho portato in più riprese questo caso in Parlamento europeo: trovo dunque davvero inopportuno che il consigliere strumentalizzi questo caso … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Alvise Maniero ci racconta il significato di Partecipazione

Vi consiglio di ascoltare questo intervento del collega Portavoce alla Camera Alvise Maniero MoVimento 5 Stelle: una grande testimonianza che ci ispira ad essere partecipi al cambiamento della societá!

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Portabilità transfrontaliera dei servizi online: il digital non può avere confini

Dal 1° aprile 2018 è entrato in vigore il nuovo regolamento sulla cosiddetta “portabilità transfrontaliera dei servizi online”.  Cosa significa? Se hai sottoscritto in Italia un abbonamento per guardare la tua serie tv preferita, le partite o ascoltare musica, o se intendi farlo, ci sono importanti novità. Guarda il video e condividi!

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Incontro con il Segretario Generale delle Nazioni Unite: la mancanza di parità di genere è influenzata da logiche di potere radicate

Ieri sera ho partecipato ad un incontro con António Guterres, Segretario Generale delle Nazioni Unite. Nel dibattere sul tema della parità di genere Guterres ha sottolineato come come questo obiettivo sia fortemente influenzato da logiche di potere radicate. Ciò lo si vede dal fatto che le norme che forzano in direzione della parità di genere … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare