Sul CETA non dobbiamo mollare! #StopCETA

pubblicato il
Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

Martedì 25 luglio il Senato italiano ha intenzione di ratificare il #CETA: mobilitiamoci e continuiamo a fare pressione per dimostrare, una volta di più, il nostro dissenso!

Gran parte del Pd, insieme a Forza Italia, i Centristi di Pier Ferdinando Casini (CpE), ad Alternativa Popolare (AP) di Angelino Alfano e agli onestissimi del Gruppo Misto, intende dare il via libera all’accordo tossico UE-Canada.

rifiuto

In questi giorni si sentono frasi come: “il CETA ce lo chiede l’Europa”, “la produzione nazionale non è a rischio”, “non saranno abbassati i nostri standard”: tutte balle.

Basta fakenews, il CETA mette a rischio pesantemente le nostre piccole e medie imprese e dà il via libera agli OGM. Le importazioni di grano canadese OGM passerebbero dalle circa 38mila tonnellate l’anno alle circa 100mila. Si aprirebbe anche il mercato a prodotti con ormoni e, dulcis in fundo, le controversie tra stati verranno decise da una Corte Arbitrale sovranazionale che agirà al di fuori del sistema giudiziario degli Stati membri.

Questo scenario è a dir poco preoccupante, non possiamo permettere che il Senato approvi il CETA. Continuiamo a tempestare i senatori sui social network e per email! In questo link tutte le indicazioni per come fare: (https://stop-ttip-italia.net/stop-ceta-25-luglio-222/)

#StopCETA

Ti potrebbe interessare anche


Uova contaminate, Andriukaitis punisce chi gli fa comodo

Ho letto le dichiarazioni del commissario UE alla salute Andriukaitis, che trovo decisamente fuori luogo. Ecco infatti che il caso “#Fipronil” si arricchisce di un ulteriore preoccupante tassello. A suo avviso le sanzioni non devono essere applicate ai Paesi responsabili della grave frode alimentare che ha coinvolto tutta Europa, cioè Belgio ed Olanda, che continuano … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Caso Fipronil: la Commissione Agricoltura in difficoltà cammina sulle uova

Eccovi un resoconto della mia partecipazione alla Commissione Agricoltura durante la discussione sul caso uova (e derivati) al Fipronil. In Commissione si parla di” basso rischio” senza in realtà sapere di cosa si stia parlando perché mentre discutiamo del Fipronil, pare ci sia un’altra sostanza pericolosa per i consumatori, l’Amitraz. Di questo Amitraz nessuno ne … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Portabilità: ora potrai accedere ai tuoi servizi anche dall’estero!

Oggi il Parlamento Europeo ha approvato a larghissima maggioranza la proposta di regolamento che istituisce la portabilità transfrontaliera dei contenuti digitali. Proposta per la quale mi sono battuto in qualità di relatore del report per la Commissione mercato interno e protezione dei consumatori (IMCO), seguendone i lavori sia durante l’iter parlamentare che durante le negoziazioni con … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Dieselgate: chi ci guadagna?

Se non si inaspriranno le multe per i produttori delle automobili, se non verranno eliminati i conflitti di interesse nei test non vi saranno i presupposti di un sistema trasparente e si potrà assistere ad un nuovo scandalo, un altro Dieselgate. E’ inaccettabile che il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Sandro Gozi (PD), … Continua

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare