Si parla di: Movimento 5 Stelle


Mamme No Pfas a Bruxelles

Le mamme No Pfas, unite per liberare le acque del Veneto dai contaminanti chimici, hanno incontrato a Bruxelles i deputati all’Europarlamento per portare all’attenzione dell’assemblea il problema che sta attanagliando le province di Verona, Padova e Vicenza, con concentrazioni al disopra dei livelli consentiti. Una questione non soltanto ambientale, ma anche e soprattutto sanitaria, sorta … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Aumentiamo i controlli sulle merci contraffatte

Ancora troppo spesso le pagine di cronaca dei giornali riportano notizie sui sequestri di merci contraffatte. Come è successo nei giorni scorsi al valico goriziano di Sant’Andrea, sul confine tra Friuli Venezia Giulia e Slovenia. I militari delle Fiamme Gialle hanno fermato un furgone proveniente dall’est europeo e, a seguito dei normali controlli, sono stati … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Raggiunto l’accordo per il codice delle comunicazioni elettroniche

Dopo un iter legislativo durato quasi due anni, è stato raggiunto l’accordo politico fra il Parlamento Europeo e il Consiglio dell’Unione Europea sul nuovo Codice delle Comunicazioni Elettroniche, il cui ultimo aggiornamento risale al 2009. Inizialmente esaminato dalle Commissioni ITRE e IMCO del Parlamento Europeo, quest’ultimo il 25 Ottobre 2017 approvò il mandato per iniziare le negoziazioni col … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Voto sulla PAC: Zullo all’Europarlamento

No a tagli indiscriminati, serve maggiore attenzione a chi contribuisce al bene comune con la propria attività     Conclusa con il voto dell’Assemblea la seduta Plenaria a Strasburgo sulla PAC: un voto che ancora non decide sull’applicazione della politica agricola ma delinea la posizione del Parlamento in merito alle priorità che dovranno essere al … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Rivendichiamo il diritto a decidere sul nostro futuro

Il 4 marzo 11 milioni di cittadini hanno scelto il Movimento 5 Stelle, una forza politica che grazie al contratto siglato con la Lega avrebbe avuto la maggioranza assoluta in Parlamento. Ieri invece la decisione per un governo tecnico ha sancito come in Italia il voto abbia perso il suo valore, questa è una situazione … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare