Pesticidi



#TTIP, c’è chi dice no!

Ecco la mia intervista sul TTIp per il quotidiano online PressOn. Cliccando qui potete trovare l’articolo originale. Dall’inizio dei negoziati, nel 2013, in molti (ONG, sindacati, rappresentanti della società civile e partiti, come il M5S) hanno manifestato la loro opposizione al TTIP, considerato poco trasparente e accusato di favorire le multinazionali. Quali sono i dubbi … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Biologico, senza soglia pesticidi, settore rischia clamoroso autogol

Se il nuovo regolamento sul Biologico non introduce una soglia di pesticidi e altre sostanze non autorizzate, sopra la quale il prodotto perde la certificazione biologica, il settore rischia un clamoroso autogol. I consumatori comprano prodotti Bio proprio perché hanno la certezza che non siano contaminati da pesticidi. Se questa certezza venisse meno, orienterebbero altrove … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Agricoltura biologica, proponiamo la visione M5S ai portatori di interesse del settore

La credibilità è l’autorevolezza della nostra azione politica crescono giorno dopo giorno. E la visione del Movimento 5 Stelle si fa strada nei dibattiti dei portatori di interesse. Oggi sono stato invitato alla tavola rotonda sul biologico organizzata da Confagricoltura per fare il punto sulle prospettive di un settore che oggi cresce del 10% all’anno … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Le rivelazioni del Ttip tradotte in italiano: fatele girare! #TTIPLeaks

Le rivelazioni del Ttip tradotte in italiano: fatele girare! #TTIPLeaks Stiamo ottenendo la traduzione professionale dei 16 documenti segreti del Ttip diffusi da Greenpeace il mese scorso. Eccoli, divisi per argomento http://bit.ly/21bWwZ0 SCOPRI DI PIU’ SUL TTIP http://bit.ly/1Uqn7wO

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Glifosato, vergognoso Governo italiano, non vota contro rinnovo erbicida probabile cancerogeno

Ancona una volta il Governo Renzi dice una cosa e ne fa un’altra. Dice di essere a favore della salute dei cittadini e dell’ambiente e poi non vota contro il rinnovo dell’autorizzazione di un erbicida giudicato “probabile cancerogeno” dallo Iarc, l’Agenzia internazionale per la Ricerca sul cancro. Ieri all’interno del Consiglio, dove si ritrovano i … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Abbiamo una sostanza cancerogena in corpo, il test fatto in Parlamento Europeo

L’Oms giudica il Glifosato probabile cancerogeno e noi non lo vogliamo nei nostri corpi: il fatto che tutti gli eurodeputati analizzati ne siano invece contaminati è sconcertante. Rincresce il fatto che in Parlamento Europeo molte forze politiche, come il Pd, si siano piegate alle esigenze delle lobby e abbiano messo in secondo piano la salute … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Le nostre acque sono piene di pesticidi

Il 63,9% di fiumi e laghi è contaminato. Una falda sotterranea su tre risulta inquinata da erbicidi, biocidi, insetticidi, fungicidi e da una lunga serie di prodotti fitosanitari utilizzati nei campi per produrre il cibo che troviamo sulle nostre tavole. La contaminazione è più ampia nella pianura padano-veneta e in alcune Regioni la contaminazione è … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Scandaloso, il Parlamento europeo vota per l’autorizzazione del Glifosato della Monsanto

Se il Glifosato, principio attivo di un erbicida prodotto dalla multinazionale Monsanto, viene dichiarato probabile cancerogeno dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, cosa vi aspettate dalle istituzioni europee, che lo vietino o che autorizzino il rinnovo? In Europa la democrazia funziona  al contrario: il Parlamento europeo ha appena approvato una risoluzione che invita la Commissione europea a … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


#StopGlifosato subito, non aspettiamo il 2020, zero finanziamenti pubblici per chi lo usa

La definitiva eliminazione del Glifosato dai disciplinari di produzione integrata va effettuata sin da ora e non entro il 2020, come annunciato dal ministro per l’Agricoltura Maurizio Martina. Il fatto che il Governo abbia raccolto l’invito del Movimento 5 Stelle di opporsi al rinnovo per 15 anni dell’autorizzazione dell’erbicida della Monsanto non può che farci … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Stop ai pesticidi cancerogenti ‪#‎StopGlifosato‬

Nella frutta e verdura che mangiamo o nella birra che beviamo dobbiamo essere certi di non trovare pesticidi e diserbanti. Ma se sul nostro piatto troviamo un erbicida giudicato “probabilmente cancerogeno” dall’Organizzazione Mondiale della Sanità la faccenda è ancora più grave. Per questo chiediamo al Governo ‪#‎Renzi‬ e all’Europa di dire #STOPGLIFOSATO La cultura agricola … Continua

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Dopo lo scandalo delle birre al Glifosato l’Europa si prepara a rinnovare l’autorizzazione per altri 15 anni

Dopo lo scandalo delle birre tedesche al Glifosato, l’Europa si prepara a rinnovare l’autorizzazione del Glifosato per altri 15 anni, nonostante l’erbicida della multinazionale #Monsanto sia stato giudicato probabilmente cancerogeno dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. Il 7 o 8 marzo la Commissione Europea intende proporre agli Stati dell’Ue il rinnovo dell’autorizzazione per l’utilizzo in Europa. Per … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Lo scandalo del Glifosato della Monsanto anche nelle birre tedesche

Dopo lo scandalo delle emissioni truccate sulle automobili, arriva un’altra Caporetto economica per la Germania. La sua decantata birra è affetta dal glifosato, un diserbante giudicato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e dallo IARC come possibile cancerogeno. Non stiamo parlando di piccoli numeri: sono 14 le marche di “bionde”, tra cui Beck’s, Paulaner e Franziskaner, in … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


1 4 5 6 7