pubblicato il

Manovra e Brexit: ne ho parlato a Rai News 24


Lunedì 26 novembre sono stato ospite a “La Bussola” su Rai News 24 in diretta dagli studi televisivi del Parlamento europeo di Bruxelles. È stata un’occasione per parlare in particolare della Manovra economica del nostro Governo. Ho sottolineato come il momento in cui ci troviamo sia una fase di dialogo costruttivo, dove alla base c’è▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Due milioni dagli stipendi M5S verranno donati alla Protezione Civile per l’emergenza alluvione


donati alla Protezione Civile

Dal primo giorno ognuno di noi eletti del Movimento 5 Stelle ha restituito parte del proprio stipendio in occasione dei cosiddetti “Restitution Day”. Questo mese di novembre si concluderà con un’altra iniziativa del genere. Come dichiarato dal nostro Vice Premier Luigi Di Maio, a fine luglio abbiamo già fatto un Restitution Day, ed ora, da▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Stop cibo falso: indicazione di origine obbligatoria sulle etichette dei prodotti agricoli!


I motivi di questa battaglia fortemente sostenuta dal Movimento 5 Stelle al Parlamento europeo sono molteplici. Obbligare l’inserimento in etichetta dei Paesi in cui vengono coltivati i prodotti agricoli è fondamentale per tutelare innanzitutto la salute dei cittadini, proteggere il nostro Made in Italy e dare un giusto valore al lavoro degli agricoltori che valorizzano▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Riforma della PAC: per un’agricoltura più sostenibile e meno burocratica.


riforma della pac

Realizzare una nuova politica agricola comune più sostenibile ed equa, con meno burocrazia: questo è l’obiettivo comune. Ormai da molti mesi lavoriamo per costruire una nuova politica agricola basata sul progresso, in termini di innovazione, sostenibilità, supporto. Per questo motivo, movimenti come quello di #cambiareagricoltura sono voci da ascoltare, perché partono da un principio inviolabile:▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

L’UE potrebbe permettere un falso Made in Italy per i vini!


falso Made in Italy per i vini

La tanto attesa modifica del regolamento sull’etichettatura dei vini proposta dalla Commissione europea (EC), potrebbe nascondere una pericolosa insidia per il Made In Italy. Nello specifico, la prima stesura del testo, in francese, conteneva una disposizione che permette ai produttori di vini varietali (non tutelati da indicazioni geografiche) di indicare in etichetta il Paese di▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


1 2 3 216