pubblicato il

Made In


Made In

No alle frodi e alle imitazioni dei prodotti italiani


Ti Potrebbe interessare anche:

pubblicato il

L’UE dica SÌ all’accesso all’acqua come diritto universale!

Settimana prossima il Parlamento europeo voterà la modifica della Direttiva sull’Acqua Potabile. Purtroppo il testo è stato fortemente indebolito e in plenaria a Strasburgo presenteremo emendamenti per rafforzarlo. Come Movimento 5 Stelle vogliamo: salvare l’ accesso all’acqua potabile per tutti e tutte; salvare l’accesso ad un’acqua di buona qualità; tutelare il diritto umano all’acqua e▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Sostenibilità: al Parlamento EU l’evento per 36 PMI italiane

“La sostenibilità e gli obiettivi di sviluppo sostenibile” è stata un’importante occasione per sottolineare il ruolo giocato dalle istituzioni, dalle imprese e da tutti gli stakeholders per rendere lo sviluppo sostenibile il nuovo paradigma dell’economia europea. Una sostenibilità che coinvolge il fattore ambientale, ma investe in maniera sinergica diversi altri ambiti. Quando si parla di▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Tagli al settore agricolo: il mio intervento a Rai3

Come sostiene Enzo Moavero, Ministro degli Affari Esteri del Governo Conte, il settore agroalimentare europeo non può permettersi di subire un taglio di 60 miliardi. Questa, infatti, è la cifra che l’Europa vorrebbe sottrarre all’agricoltura nel bilancio per il settennato 2021-2027, rispetto ai 390 miliardi del settennato precedente. Stiamo parlando però di un settore già▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Rural, l’associazione di produttori impegnati a recuperare e proteggere antiche varietà vegetali

Nel weekend ho visitato l’associazione di produttori Rural in Provincia di Parma, che opera con lo scopo di recuperare varietà non solo antiche, ma anche locali, per ridare loro una dignità economica. Nel tempo, infatti, queste varietà sono state abbandonate perché poco vantaggiose dal punto di vista del profitto, secondo i canoni odierni di rendimento,▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare