pubblicato il

Approvato l’atto europeo sull’accessibilità


Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

L’Atto europeo sull’accessibilità, approvato durante la settimana in Commissione Mercato Interno e Protezione Consumatori, è fondamentale per far sì che nessun cittadino rimanga indietro. La domanda di prodotti e servizi accessibili da parte dei cittadini con disabilità e limitazioni funzionali, come quelle legate alla vecchiaia e alla gravidanza, riguarda 80 milioni di europei. Un numero destinato ad aumentare in maniera significativa nei prossimi anni, di pari passo con l’invecchiamento della popolazione.

L’Atto renderà davvero accessibili una serie di prodotti e servizi. Fra questi i principali sono: siti web e app di e-commerce, sistemi di pagamento, servizi bancari, tv, e-book, e-reader, smartphone, distributori automatici di biglietti e tanti altri.

Da parte nostra c’è il rammarico per la mancanza di disposizioni obbligatorie sull’ambiente costruito che avrebbero reso accessibili non solo gli Atm e le macchinette per il check-in, ma anche gli edifici che li inglobano. Senza questo obbligo, nonostante il cambiamento, molti prodotti e servizi rischiano di rimanere inaccessibili. Perciò noi non ci accontentiamo, sarà un elemento sul quale continueremo a lavorare e a batterci con forza perché nessun cittadino deve restare indietro!


Ti Potrebbe interessare anche:

pubblicato il

Buon voto!

Andare a votare questa domenica è molto importante perché l’Europa può diventare ancor di più uno strumento utile per i territori. E’ indubbiamente una istituzione che dev’essere ancora migliorata, proprio per questo motivo serve un lavoro chiaro e puntuale per fare in modo che si avvicini sempre di più alle realtà locali e ne ascolti▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

L’Europa delle eccellenze

Con questo post vorrei raccontarvi il lavoro fatto in questi 5 anni, parlo di agricoltura, ma di fondo vi è un approccio, una visione che riguarda il futuro, un futuro che vede lo svilupparsi della società attorno alla persona. Al di là della appartenenza politica è impossibile pensare di poter costruire un percorso di crescita▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Se lo diciamo, lo facciamo!

Il contatto e la presenza costante sul territorio, fin dai tempi dei gazebi nelle piazze agli albori del Movimento 5 Stelle, ci hanno permesso di raccogliere le voci e le proposte dei cittadini e portarle con noi all’interno delle istituzioni a qualsiasi livello. Ora, dopo sette mesi di Governo, possiamo cominciare a raccontare quanto fatto▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Fondi Europei per le PMI: qual è il corretto iter da seguire?

Per le piccole e medie imprese che vogliono essere innovative e necessitano di liquidità per sviluppare le proprie attività, l’Europa mette a disposizione i Fondi Europei. Spesso i beneficiari non ne sono al corrente. È noto e risaputo che le classifiche sull’utilizzo di questi finanziamenti sono impietose nei confronti dell’Italia rispetto agli altri Paesi membri che▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare