Si parla di: Internet Libero

pubblicato il

Il futuro dell’informazione: tra libertá d’espressione e fake news

Giovedí 8 giugno ho organizzato in Parlamento europeo un convegno sui media e il loro utilizzo, tra censure e manipolazioni. Interverranno relatori di eccezione come Guido Scorza, avvocato e docente di diritto delle nuove tecnologie, la giornalista di inchiesta Petra Reski, Bruno Zambardino direttore dell’osservatorio sui media, l’amministratore delegato dell’EMMA, The European Magazine Media Association,▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Più sicurezza nelle piattaforme digitali

Lo scorso 21 aprile ho partecipato al Forum di Discussione Regionale “Il mercato digitale e il futuro dei social media” organizzato dall’Ufficio d’Informazione del Parlamento europeo a Torino, presso la Scuola Holden. Ho parlato di #Copyright, #Cybersecurity e #Cyberbullismo. Stiamo lavorando per rendere le piattaforme digitali più accessibili e sicure!

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Il digital non può avere confini!

Dopo mesi di duro lavoro, il Parlamento Europeo ha approvato il nuovo regolamento sulla portabilità dei contenuti digitali. Questo significa, che dal prossimo anno, i cittadini Europei potranno utilizzare i loro abbonamenti online a film, libri, servizi musicali, serie TV, eventi sportivi, video giochi e altri contenuti multimediali, ovunque si trovino all’interno dell’Unione Europea. In▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Portabilità: ora potrai accedere ai tuoi servizi anche dall’estero!

Oggi il Parlamento Europeo ha approvato a larghissima maggioranza la proposta di regolamento che istituisce la portabilità transfrontaliera dei contenuti digitali. Proposta per la quale mi sono battuto in qualità di relatore del report per la Commissione mercato interno e protezione dei consumatori (IMCO), seguendone i lavori sia durante l’iter parlamentare che durante le negoziazioni con▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Economia Collaborativa, gli emendamenti M5S vanno a segno! Eccoli

Se gestita al meglio, l‘Economia Collaborativa è un’opportunità per tutti i cittadini. Sia come consumatori di beni e servizi, che possono trovare a prezzi più bassi e tagliati su misura delle loro esigenze. Sia come imprenditori, perché in un mercato aperto e concorrenziale la possibilità di creare start-up è ancora molto ampia. Certo, se lasciata▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

L’economia collaborativa è la risposta dal basso per una nuova economia

La scorsa settimana ho organizzato con la mia collega e amica Eleonora Evi l’evento “Bridging civic innovation and politics” in Parlamento europeo. In questo evento ho parlato di Economia Collaborativa, sapete di cosa si tratta? L’economia collaborativa è una forma di economia che si sta sviluppando prevalentemente sul web, attraverso piattaforme come a BlaBlaCar, e altre piattaforme▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Vendita contenuti digitali, attenzione al consumatore

La Direttiva sulla fornitura di contenuti digitali, si incrocia con la direttiva sulla vendita di beni tangibili, che stiamo discutendo parallelamente, ma anche con altre normative, quali il regolamento generale sulla protezione dei dati personali e il codice delle telecomunicazioni. Io sostengo la distinzione tra contenuti e servizi digitali, come avete potuto constatare dai miei▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Piattaforme Online: negli Usa tutte le più grandi, in Europa solo Skyscanner e BlaBlaCar. Ecco perchè

Oggi le piattaforme online europee si possono contare sulle dita di una mano e generano appena il 4% del mercato globale. Tra quelle più diffuse possiamo annoverare BlaBlaCar e SkyScanner, ma dietro di loro c’è il vuoto. La triste verità è che le nostre piattaforme non sono in grado di competere sul mercato globale, subiscono▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

#Geoblocking, stop alle discriminazioni commerciali

Il #Geoblocking è una pratica discriminatoria utilizzata per motivi commerciali. I venditori online impediscono ai consumatori di accedere a un sito Internet sulla base della loro ubicazione, o li reindirizzano verso un sito locale di vendite online che pratica prezzi diversi. Questo blocco può significare, ad esempio, che il noleggio di automobili in Spagna, fatto▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Sharing Economy: quali vantaggi e quali rischi?

Apriamo i giornali, accendiamo la televisione, e ci rendiamo conto che l’economia collaborativa, insieme alla globalizzazione, è diventata la tematica principale per quanto riguarda l’evoluzione del mercato del lavoro europeo. Spesso però, lo è diventata in modo problematico, quasi polemico direi, come fonte di preoccupazione e acceso dibattito. E questo anche per un certo approccio▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

I vostri dati su WhatsApp potrebbero essere in pericolo

Solo lo scorso anno WhatsApp ha subito una lunga serie di attacchi informatici tali da mettere a rischio i dati personali di circa 200 mila utenti. Un’enormità. Per questo a Bruxelles lavoro affinché le piattaforme online rafforzino sul serio la loro sicurezza informatica per la tutela dei cittadini. Lo farà all’interno della proposta di riforma▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

#YouTube e la censura di massa legalizzata dall’Europa #copyright #dirittodautore

Oggi, in base alla normativa sul commercio elettronico, le piattaforme non sono tenute a monitorare in maniera costante i contenuti caricati dagli utenti, ma devono attivarsi quando ricevono una notifica di violazione. Nella proposta di riforma del diritto d’autore che cominciamo a discutere in commissione Mercato Interno e Protezione Consumatori al Parlamento Europeo, però, l’Europa▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

1 2 3 4 5 7