pubblicato il

E l’Italia va a fuoco


Probabilmente è vero che a forza di sentire ripetutamente la stessa notizia ci si fa l’abitudine e si perde il contatto con la realtà. Questa è la sensazione che sto avendo ascoltando le notizie che provengono dal Sud d’Italia, da quel Sud che sta bruciando da giorni. Penso a zone meravigliose e protette come l’Oasi▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Progetto europeo Life Wolfs Alps: più che caccia al lupo è caccia ai voti!


Che la mozione approvata in Consiglio regionale sull’uscita del Veneto dal progetto europeo Life Wolf Alps sia una mera mossa politica attuata dal cacciatore Berlato è assolutamente evidente: al consigliere di Fratelli d’Italia, di fatto, più che la caccia ai lupi interessa la caccia ai voti. Berlato sa benissimo che la Giunta non deciderà per▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Migranti: tra opportunismi, cecità e affari


Renzi e il Pd ci hanno svenduto per 80 euro euro trasformandoci nel più grande porto d’Europa. Infatti, man mano che i giorni passano, emergono i particolari inquietanti di un progetto e di  una gestione degli sbarchi dei migranti sulle coste italiane che ha dei chiari responsabili. Pochi giorni fa, infatti, quasi per caso, veniamo▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Il G20 serve a dimostrare che non serve il G20


Se Angela Merkel, padrona di casa del G20 di Amburgo, sostiene che non si debbano “nascondere le differenze”, il G20 probabilmente serve principalmente a questo. Un insieme di paesi, potenze mondiali, che discutono su tutto e si accordano su niente. Faccio un rapido riepilogo per chi si fosse perso quest’ultima puntata. Il clima, tema importantissimo▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Salviamo l’agricoltura italiana! #StopCETA


Il CETA minaccia l’agricoltura italiana e il Made in Italy: oltre 4 mila cittadini, tra agricoltori, consumatori, attivisti e sindacalisti, si sono radunati ieri a Roma per chiedere al Senato di dire NO al CETA, l’assurdo trattato di libero scambio tra l’Europa e il Canada.   Con l’eliminazione di quasi tutti i dazi doganali sui▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

1 24 25 26 27 28 75