pubblicato il

Avanti Italia, il CETA non deve passare!


Oggi alle 13.00 il CETA verrà votato in Senato, in commissione Affari Esteri. Non smetterò mai di dirlo: il CETA distrugge le piccole e medie imprese italiane a favore delle grandi multinazionali e dà il via libera all’invasione dell’Ogm. Non di meno è incomprensibile come il Canada, un Paese che elargisce 3.3 miliardi di dollari▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

ATAP: pieno appoggio ai consiglieri M5S


Pieno appoggio ai consiglieri M5S: ATAP è un servizio primario e non va venduta, il voto segreto è l’ennesima beffa per i cittadini. Anche in questa sede ribadisco il mio pieno appoggio ai consiglieri comunali M5S, ATAP é un servizio primario per i cittadini, non va venduto. Perché si vuole vendere una azienda con il▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Rinviata la ratifica sul CETA: possiamo farcela!


Grazie alla massiccia mobilitazione sul web da parte dei cittadini, il voto di ratifica sul CETA previsto per ieri al Senato non si è tenuto ed è stato rinviato a martedì 27 giugno! Per me questa è un’altra vittoria da parte della mobilitazione pubblica, la dimostrazione che la partecipazione del cittadino è essenziale: possiamo realmente▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Rigassificatore nel nord Adriatico: l’opera non è nelle strategie dell’UE


Che senso ha appoggiare un’opera che non figura nemmeno nella strategia della Commissione europea? Ci lamentiamo che l’UE spesso impone obblighi e vincoli contro la volontà popolare: per una volta che ciò non avviene, e che la voce dei cittadini è stata ascoltata, sono proprio le autorità nazionali a tradirla? La presidente Serracchiani si faccia▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Dieselgate: chi ci guadagna?


Se non si inaspriranno le multe per i produttori delle automobili, se non verranno eliminati i conflitti di interesse nei test non vi saranno i presupposti di un sistema trasparente e si potrà assistere ad un nuovo scandalo, un altro Dieselgate. E’ inaccettabile che il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Sandro Gozi (PD),▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare

1 26 27 28 29 30 75