Avanti Italia, il CETA non deve passare!

pubblicato il
Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

Oggi alle 13.00 il CETA verrà votato in Senato, in commissione Affari Esteri.

Non smetterò mai di dirlo: il CETA distrugge le piccole e medie imprese italiane a favore delle grandi multinazionali e dà il via libera all’invasione dell’Ogm.

Non di meno è incomprensibile come il Canada, un Paese che elargisce 3.3 miliardi di dollari l’anno in sussidi ai combustibili fossili, praticando tra l’altro la devastante estrazione del petrolio dalle sabbie bituminose, possa essere considerato un partner affidabile nella lotta al cambiamento climatico e all’inquinamento.

stopcetamarco
Ma il punto più controverso del CETA riguarda l’implementazione di meccanismi di risoluzione delle controversie tra investitori e singoli Stati, il cosiddetto sistema ICS . Questo strumento consentirebbe ai grandi investitori stranieri di citare in giudizio gli Stati, aggirando i tribunali nazionali e ricorrendo direttamente a tribunali di arbitrato internazionale, il più delle volte composti da giuristi d’impresa. Cosi, se una legge nazionale riduce drasticamente i profitti di una multinazionale, la corporation può citare in giudizio lo Stato.

Per la democrazia, per l’ambiente e per la nostra economia, urliamo insieme #StopCeta!

Ti potrebbe interessare anche


Porgi l’altra guancia: non accettazione ma ribellione

Qualche giorno fa ho avuto modo di riflettere sul significato dell’insegnamento di “porgere l’altra guancia” e sull’interpretazione che mi è stata presentata: “Uno schiavo, ai tempi di Gesù, una volta fatto inginocchiare veniva colpito in volto dal suo padrone con il dorso della mano, con un gesto che dall’alto andava verso il basso perché quest’ultimo … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

Categorie: Europa, Italia

Sul CETA non dobbiamo mollare! #StopCETA

Martedì 25 luglio il Senato italiano ha intenzione di ratificare il #CETA: mobilitiamoci e continuiamo a fare pressione per dimostrare, una volta di più, il nostro dissenso! Gran parte del Pd, insieme a Forza Italia, i Centristi di Pier Ferdinando Casini (CpE), ad Alternativa Popolare (AP) di Angelino Alfano e agli onestissimi del Gruppo Misto, intende … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


“M’illumino di meno” è risparmio e condivisione

Oggi, 24 febbraio 2017, si festeggia la tredicesima edizione di “M’illumino di meno”: un’iniziativa simbolica finalizzata alla sensibilizzazione del risparmio energetico e lanciata dalla trasmissione Caterpillar di Rai Radio 2. Infatti, oggi Caterpillar rinnova l’invito a spegnere le illuminazioni sia private, che pubbliche, per una giornata di festa energetica aperta a tutte le forme di … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Il CETA passa in commissione Affari Esteri al Senato, votato da PD e FI

Tra i nomi di coloro che hanno votato a favore ci sono Bruno Astore, Renato Schifani, Pier Ferdinando Casini, Mario Monti: nomi certamente non noti per aver dato un futuro migliore al nostro Paese e alla nostra economia. Il CETA in Aula non va presentato: continuate a sostenerci per evitare che questo trattato venga approvato … Continua

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare