Erasmus+: una opportunità per i giovani

pubblicato il
Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

Oggi vi parlo del programma Erasmus+ (link: https://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/node_it), uno dei progetti più di successo tra quelli europei, un programma di apprendimento e mobilità dedicato all’istruzione e alla formazione dei giovani cittadini europei.

Erasmus+

Grazie a questo programma, che abbiamo sostenuto con le votazioni della scorsa plenaria, i giovani possono svolgere un periodo di studi o di tirocinio in tutto il territorio dell’Unione Europea, una esperienza molto formativa che permette di allargare i propri orizzonti arricchendo se stessi e la societá che andiamo formando.

Ciononostante, ritengo che alcuni aspetti di questo programma possano essere migliorati, ad esempio, lo strumento di garanzia dei prestiti dovrebbe esser rafforzato cosí da raggiungere i risultati prefissati. Non è possibile che gli studenti, per poter partecipare al programma Erasmus+, debbano indebitarsi. Un programma di questo respiro non può essere precluso a coloro che hanno meno risorse, dev’essere accessibile a tutti i giovani cittadini e studenti europei. La disponibilità economica non può e non deve costituire una discriminante.

Inoltre, un ulteriore aspetto su cui prestare attenzione é il ruolo del volontariato nell’ambito del progetto. Se da un lato è giusto riconoscerne l’importanza in un sano rapporto di crescita reciproca, dall’altro, però, non si può in nessuno modo approfittarne sostituendo la forza lavoro o andando a tamponare quelli che dovrebbero essere gli oneri a carico delle Istituzioni per il normale funzionamento del programma stesso.

Erasmus+ può rappresentare quella idea di Europa utile a tutti, non perdiamoci per strada!

Ti potrebbe interessare anche


Con il CETA il governo svende il nostro Made in Italy

Purtroppo spesso sentiamo dire frasi del tipo “il Ceta ce lo chiede l’Europa”, “la produzione nazionale non è a rischio”, “non saranno abbassati i nostri standard”: niente di più falso. Di fatto il CETA mette a rischio pesantemente le nostre piccole e medie imprese e dà il via libera agli OGM. Faccio un breve riassunto … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Blocchiamo le pratiche sleali contro gli agricoltori!

Questa settimana sono intervenuto in Commissione Agri su un argomento particolarmente cruciale, che è quello della tutela degli agricoltori, a proposito delle pratiche sleali che li vedono spesso vittime nella filiera del valore che è composta da loro, dagli intermediari (l’ingrosso dove ancora esiste) e dalla grande distribuzione organizzata. Gli agricoltori rappresentano l’anello più debole di … Continua

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Il mondo reclama un’altra economia, e questo è possibile

Prendo spunto dalla lettura estiva di un libro, “l’Economia della ciambella” della docente universitaria di Oxford Kate Raworth, per fare alcune considerazioni sui modelli economici che stanno imperando in questo inizio millennio, modelli che oramai di fatto sono uno solo, quello del liberismo senza limiti, dell’omologazione, del precariato come nuovo modello economico fondato sulla schiavitù … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Polli alla diossina, il retroscena del carteggio tra UE e Ministero della salute

La Commissione europea ha finalmente risposto al mio ennesimo accesso agli atti inviandomi il documento che fa chiarezza su chi le abbia comunicato i dati che minimizzavano la grave situazione di diffuso inquinamento ambientale presente nell’area di Maniago (PN), non permettendole di prendere in considerazione i due polli che risultavano contaminati dalla diossina. Da tempo … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare