Gli amministratori locali hanno un ruolo importante nel combattere l’uso dei pesticidi

pubblicato il
Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

E’ un buon segno che in questo periodo si sta parlando molto dei pesticidi e che vi sia una volontà comune di alzare la voce contro l’uso indiscriminato in agricoltura di sostanze nocive alla salute.

In quanto titolare della Commissione Agricoltura in Europa (AGRI) posso assicurare con fermezza che il M5S da sempre si è schierato contro l’abuso dei pesticidi in agricoltura e aderisce alla battaglia contro la diffusione dei cosiddetti “vigneti tossici”. E’ importante potenziare la ricerca per andare sempre di più verso un’agricoltura biologica e, al contempo, monitorare la situazione in cui versa il territorio. Le produzioni intensive legate ad una logica di profitto devono essere disincentivate.

MEME_Pesticidi_Sindaci
Ma non basta: è fondamentale avere una chiara volontà politica in tale senso. Un paio di mesi ho commentato una notizia apparsa sugli organi di stampa secondo cui, nel comune di Revine Lago, l’amministrazione locale ha deciso autonomamente con un’ordinanza di vietare l’utilizzo del Glifosate e di altri pesticidi fortemente dannosi alla salute all’interno del comune; non solo, ma l’amministrazione punta a far diventare il loro comune un comune “bio.

E’ chiaro dunque che non è vero che non si possa fare nulla: gli amministratori locali hanno un ruolo chiave e devono fare la loro parte, a livello comunale si deve dare un forte segnale e, al contempo, chi sta ai vertici deve farsi carico di raccogliere questo segnale” prosegue l’esponente del M5S.

E’ un ottimo segno che se ne parli tanto, ma mi auguro che tutti i candidati sindaci in questo periodo non utilizzino questo tema “caldo” solo per racimolare voti e che, una volta eletti, rispettino ciò che hanno promesso in campagna elettorale.

Ti potrebbe interessare anche


Milioni di uova contaminate in Europa

Da giorni assistiamo ad un rimbalzo di accuse tra Germania, Belgio e Olanda sul caso delle uova contaminate con il fipronil. A mio avviso oltre a punire i responsabili del ritardato allerta, dobbiamo porci degli interrogativi sulla qualità del cibo che arriva sulle nostre tavole

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Il G20 serve a dimostrare che non serve il G20

Se Angela Merkel, padrona di casa del G20 di Amburgo, sostiene che non si debbano “nascondere le differenze”, il G20 probabilmente serve principalmente a questo. Un insieme di paesi, potenze mondiali, che discutono su tutto e si accordano su niente. Faccio un rapido riepilogo per chi si fosse perso quest’ultima puntata. Il clima, tema importantissimo … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Golfo del Messico, icona dei nostri tempi

Succede in Messico in un’area estesa del Golfo che copre oltre 23 mila chilometri quadrati.
Qui la vita marina pare non esistere quasi più. I pesci non trovano un elemento essenziale che è l’ossigeno e quindi muoiono.

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Ecco perché dovresti scegliere il biologico!

L’attenzione verso un alimento sano, genuino e rispettoso dell’ambiente in cui viviamo è sempre più diffusa. Tuttavia, l’agricoltura biologica incontra spesso le critiche di varia natura: c’è chi sostiene che si tratti di una moda passeggera o chi pensa che il bio abbia un costo non accessibile a tutti. La scelta di un prodotto biologico … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare