Gli scenari di Juncker: specchietti per le allodole!

pubblicato il
Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

Ora in aula a Bruxelles il Presidente Juncker presenta cinque possibili scenari sul futuro dell’Europa.

Juncker

Finalmente si sono accorti che qualcosa non va, ma temo sia un bel calderone di bla bla per prender tempo invece di lavorare subito sulle evidenti distorsioni di questo sistema europeo capace di fare disastri irrecuperabili.

Cinque gli scenari previsti dal Libro bianco della Commissione Ue, per una riflessione sullo stato dell’Unione post-Brexit entro il 2025. La prima idea, “Avanti così”, è nel solco dell’attuale, in continuità con la dichiarazione di Bratislava; il secondo si concentra “solo” sul “mercato unico”; il terzo “Chi vuole di più fa di più”, ovvero un’Ue a più velocità; il quarto prevede “Fare meno in modo più efficace”, circoscrivendo il campo d’azione; il quinto punta sull’ipotesi federalista “Fare molto di più insieme”.

Categorie: Europa, Italia

Ti potrebbe interessare anche


Sentenza OGM – Fidenato: la Corte di Giustizia Europea del principio di precauzione se ne lava le mani

Faccio un breve commento a seguito di questa sentenza della Corte di Giustizia Europea. In prima battuta ritengo che dal punto di vista pratico sia irrilevante. E’ irrilevante perché si riferisce a una situazione precedente al 2015, quando la nuova direttiva europea ha dato la possibilità agli Stati membri, tra cui l’Italia, di decidere di … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Trattati Australia e Nuova Zelanda: promuoviamo il Made in Italy

Tutelare e promuovere il Made-in Italy è uno degli obiettivi principali del nostro mandato, e il nuovo trattato internazionale che vede da un lato Australia e Nuova Zelanda e dall’altro l’ Europa è una buona occasione perché ciò avvenga. Difatti alcuni giorni fa noi parlamentari portavoce del M5S abbiamo votato in modo favorevole il parere … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Lorenzin: “le uova italiane sono sicure”. Mi dicono che non è vero

Beatrice Lorenzin mi ricorda Alighiero Noschese (per i più giovani, un imitatore degli anni ’70) in uno dei suoi famosi sketch in cui il comico imitava il giornalista Rai Mario Pastore. Leggeva una notizia, poi squillava il telefono, ascoltava le indicazioni dalla regia e poi diceva: “mi dicono che non è vero”. Ed è proprio … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Politica alimentare europea: da Hogan nessun passo verso la Politica Agricola Alimentare Comune (PAAC)

Un’altra occasione persa: anche questa volta purtroppo, nonostante la comunicazione della Commissione, presentata dal Commissario responsabile per l’Agricoltura e lo Sviluppo Agricolo, Phil Hogan, portasse il titolo “Futuro dell’alimentazione e dell’agricoltura”, nessun passo avanti è stato fatto per trasformare la PAC in PAAC, Politica Agricola Alimentare Comune. Di fatto, di questa comunicazione pochissimo riguardava l’alimentazione. … Continua

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare