Glifosato, una buona notizia: anche il Ministro Martina si esprime contro, con un tweet!

pubblicato il
Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

Leggo dalle pagine di alcuni giornali nazionali la notizia in base alla quale il Ministro Martina improvvisamente si schiererebbe contro l’utilizzo del glifosato. Beh, posto che sia vero, meglio tardi che mai Ministro!

Da sempre il M5S ha espresso la sua posizione chiara e precisa sul glifosato: BASTA all’abuso dei pesticidi in agricoltura. E’ fondamentale promuovere un’agricoltura biologica in cui non vi siano interventi invasivi e chimici tipici dei diserbanti con il glifosato che è, di fatto, simbolo di quell’agricoltura industriale e intensiva che costituisce una delle maggiori minacce per la conservazione della biodiversità a livello globale e per la nostra salute. Quindi per noi la logica conseguenza è quella di dire STOP alle produzioni intensive legate ad una logica di profitto!

Puntiamo invece sul principio di precauzione: è possibile fare uso di prodotti e azioni sostenibili che non intaccano la salute dei cittadini e dell’ambiente. Potenziamo inoltre la ricerca per andare sempre di più verso un’agricoltura biologica.
Ricordiamoci che ad agosto in California, il diserbante glifosato della Monsanto è stato etichettato come cancerogeno dalla OEHHA -Office of Environmental Health Hazard Assessment- l’agenzia deputata a proteggere l’ ambiente e la salute.

Continuerò a portare avanti con forza questa battaglia in Parlamento europeo. Il Governo italiano, che così si è espresso con il Ministro Martina, faccia finalmente la sua parte oltre a un tweet!

Ti potrebbe interessare anche


Scenari post Brexit: no ai tagli all’agricoltura e ai fondi per le Regioni

I tagli previsti all’agricoltura e ai fondi per le Regioni sono inconcepibili. La richiesta portata avanti dal cancelliere austriaco Sebastian Kurz, che ha sollecitato tagli a diversi programmi comunitari, è di fatto antieuropeista. Non dimentichiamo che l’Austria assumerà a luglio la presidenza di turno dell’Ue: proprio l’Austria che prima dimostra di voler abbandonare la collaborazione … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Tuteliamo il miele e l’apicoltura Made in Italy!

La Commissione Agricoltura del Parlamento europeo ha approvato un rapporto che suggerisce alla Commissione europea le nuove regole per disciplinare il settore dell’apicoltura. Abbiamo sostenuto con forza la richiesta di un’etichetta che non si limiti a indicare “miele UE/miele non UE”, ma che fornisca una piena tracciabilità del prodotto, anche in caso di mix, e definizioni … Continua

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Smog: Pordenone ultima in FVG per qualità dell’aria ma il M5S ha un piano

Mentre in Germania si fanno i test sui gas di scarico delle auto utilizzando le persone, i cittadini della provincia di Pordenone e provincia, a loro insaputa, potrebbero essere già pronti per i test. Lo dico con ironica amarezza, dato che tutti i cittadini di Pordenone e provincia nel 2017 sono stati sottoposti a 39 … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Supportiamo i nostri candidati in Friuli Venezia Giulia!

I nostri candidati del FVG sono stati presentati ufficialmente: sono tutti volti belli, puliti. Persone competenti che, una volta elette, sapranno fare la differenza. Persone con ottimi curricula e assolutamente incensurate. A loro va il mio migliore augurio e il sostegno da parte di tutti noi del M5S. Il #4marzo è alle porte: ci troveremo … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare