Glifosato, una buona notizia: anche il Ministro Martina si esprime contro, con un tweet!

pubblicato il
Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

Leggo dalle pagine di alcuni giornali nazionali la notizia in base alla quale il Ministro Martina improvvisamente si schiererebbe contro l’utilizzo del glifosato. Beh, posto che sia vero, meglio tardi che mai Ministro!

Da sempre il M5S ha espresso la sua posizione chiara e precisa sul glifosato: BASTA all’abuso dei pesticidi in agricoltura. E’ fondamentale promuovere un’agricoltura biologica in cui non vi siano interventi invasivi e chimici tipici dei diserbanti con il glifosato che è, di fatto, simbolo di quell’agricoltura industriale e intensiva che costituisce una delle maggiori minacce per la conservazione della biodiversità a livello globale e per la nostra salute. Quindi per noi la logica conseguenza è quella di dire STOP alle produzioni intensive legate ad una logica di profitto!

Puntiamo invece sul principio di precauzione: è possibile fare uso di prodotti e azioni sostenibili che non intaccano la salute dei cittadini e dell’ambiente. Potenziamo inoltre la ricerca per andare sempre di più verso un’agricoltura biologica.
Ricordiamoci che ad agosto in California, il diserbante glifosato della Monsanto è stato etichettato come cancerogeno dalla OEHHA -Office of Environmental Health Hazard Assessment- l’agenzia deputata a proteggere l’ ambiente e la salute.

Continuerò a portare avanti con forza questa battaglia in Parlamento europeo. Il Governo italiano, che così si è espresso con il Ministro Martina, faccia finalmente la sua parte oltre a un tweet!

Ti potrebbe interessare anche


Un’etichettatura trasparente per tutelare il consumatore

La sentenza della Corte di giustizia europea che ha recentemente vietato la denominazione “latte” per gli alimenti vegetali a base di soia per non confonderli con gli alimenti di natura animale come il latte, sicuramente ha l’intento di garantire la trasparenza e di tutelare i consumatori nelle loro scelte d’acquisto, cautelandoli dalle frodi. Ci sono … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Agroalimentare e innovazione per tornare leader in Europa

Ogni territorio del nostro Paese ha delle caratteristiche che possono essere vincenti per risollevare l’economia italiana e per tornare ad essere leader in Europa e nel mondo. Dall’agroalimentare all’industria manifatturiera, dall’innovazione alla ricerca, dal turismo alla cultura, l’Italia ha una marcia in più. Oggi però paghiamo un sistema di malgoverno e mala gestione che sminuisce … Continua

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Combattiamo i pesticidi con l’agricoltura biologica

E’ un buon segno che in questo periodo si stia parlando intensamente dei pesticidi e che vi sia una volontà comune di alzare la voce contro l’uso indiscriminato in agricoltura di sostanze nocive alla salute. In quanto titolare della Commissione Agricoltura in Europa (AGRI) posso assicurare con fermezza che il M5S da sempre si è … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Chiedi all’UE un’agricoltura più sana: partecipa alla consultazione online

In questi giorni si sta decidendo il futuro della Politica Agricola Comune (PAC), una delle politiche più importanti, influenti e dibattute dell’UE. Oggi, però, abbiamo la possibilità di esprimere la nostra opinione a riguardo: la Commissione europea ha avviato una consultazione pubblica (online) sul futuro della PAC, che terminerà il 2 maggio 2017. Attraverso la … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare