Il recupero nel carcere passa anche dal recupero dell’ambiente

pubblicato il
Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

Questa è una storia mi ha colpito, una storia in cui il desiderio di riscatto si può toccare con mano. Questa è la storia del detenuto Fernando che, essendo nato in una favela, lo spreco di cibo proprio non lo sopporta; e allora, nel carcere di Bollate, crea una macchina per riciclare i rifiuti.

Fernando crede in questo progetto e, coinvolgendo tutti gli altri detenuti e gli operatori, arriva ad un risultato davvero importante: nella raccolta differenziata il carcere di Bollate supera di gran lunga quello della città di Milano. Ferdinando mira al cuore: chi esegue correttamente la divisione dei rifiuti ottiene di fatto una telefonata e un colloquio in più al mese.

Questa è dunque una storia di riscatto che avviene proprio in un carcere, in un luogo di recupero. Anche da qui si può e si deve partire per creare esempio e speranza.


Ti potrebbe interessare anche


Stop ai pesticidi!

ieri ho partecipato con il collega Federico D’Incà del MoVimento 5 Stelle a #cisondivalmarino ad una marcia assieme a tante persone che dicono NO all’uso dei #pesticidi. Già oggi è possibile utilizzare metodi e strumenti per tutelare ambiente, salute e persone #pesticidifree #m5s

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Supportiamo i nostri candidati in Friuli Venezia Giulia!

I nostri candidati del FVG sono stati presentati ufficialmente: sono tutti volti belli, puliti. Persone competenti che, una volta elette, sapranno fare la differenza. Persone con ottimi curricula e assolutamente incensurate. A loro va il mio migliore augurio e il sostegno da parte di tutti noi del M5S. Il #4marzo è alle porte: ci troveremo … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Personalità giuridica alle macchine: verso che futuro ci stiamo muovendo?

In questi giorni in Parlamento europeo si parla di robotica ed intelligenza artificiale. Infatti,con il rapido evolversi dell’intelligenza artificiale, i robot sono entrati nella seconda fase della loro evoluzione e stanno diventando delle macchine capaci di imparare dalla loro esperienza e dunque capaci di affrontare nuove situazioni sulla base di essa. Da qui è nato il dibattito … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Rural Women as Change Makers: la donna come motore di cambiamento dell’agricoltura

Ieri sono stato all’incontro “Rural Women as Change Makers” alle Nazioni Unite, rivolto alla tematica delle donne che lavorano in ambito rurale e che sono spesso un motore di cambiamento verso un’agricoltura sostenibile ed ecologica, che mira alla sicurezza alimentare e la creazione di posti di lavoro green. Molto c’è da fare per il futuro … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare