In piazza contro il CETA!

pubblicato il
Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

Il giorno è arrivato: domani, martedì 27 giugno, il Senato deciderà se ratificare o meno il CETA.

Se questo trattato suicida per l’Italia e per l’Europa venisse effettivamente ratificato sarebbe l’ennesimo regalo alle solite grandi multinazionali dell’agroalimentare e metterebbe ancora più in difficoltà le nostre piccole e medie imprese.

stopcetaweb

Arriveranno sui nostri scaffali prodotti che non seguono le nostre stesse regole di tutela della salute dei consumatori (basti pensare che il Canada è il quinto produttore mondiale di Ogm). A causa dell’aggressiva politica commerciale d’Oltreoceano purtroppo non saranno i nostri prodotti a farsi largo in Canada ma saranno quelli canadesi a rimpiazzare subdolamente le nostre tipicità.

Non possiamo permetterlo! Il MoVimento 5 Stelle si unisce alla campagna Stop TTIP – Italia e domani, alle 10.00, parteciperemo al presidio #StopCETA a Roma presso Piazza della Rotonda (Pantheon). Invitiamo chi non potrà esserci a partecipare attivamente su twitter!

Non molliamo, possiamo farcela!

Ti potrebbe interessare anche


Tutelare chi compra online è necessario

Il 21 giugno, alle 15.45 interverrò all’Electronic Home Shopping Conference 2017 di Venezia, l’unica conferenza e fiera commerciale in Europa dedicata alle aziende che applicano una strategia di business “direct to the consumer”. Cosa si intende con l’espressione “direct to consumer”? Si intendono quelle imprese commerciali che detengono con i loro clienti delle relazioni dirette … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Accendiamo i riflettori sulla sindrome di Down

La differenza è bella e porta colore nella vita di tutti i giorni! Partecipate anche voi alla campagna di sensibilizzazione #Socksbattle4DS

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Migranti: tra opportunismi, cecità e affari

Renzi e il Pd ci hanno svenduto per 80 euro euro trasformandoci nel più grande porto d’Europa. Infatti, man mano che i giorni passano, emergono i particolari inquietanti di un progetto e di  una gestione degli sbarchi dei migranti sulle coste italiane che ha dei chiari responsabili. Pochi giorni fa, infatti, quasi per caso, veniamo … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Programma Frutta e Verdura nelle Scuole: il 31 luglio si avvicina!

Care e cari insegnanti, pensate sia importante educare maggiormente i bambini al valore di una sana e corretta alimentazione? Pensate che nelle mense delle vostre scuole non vi sia abbastanza frutta e verdura? Allora non perdete tempo, fatevi avanti e spingete le vostre scuole a partecipare al programma Frutta e Verdura nelle Scuole prima del … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare