La Sagra dei Osei tortura gli uccelli

pubblicato il
Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

Leggo sul Gazzettino di una presunta circolare del Ministero dell’Ambiente in cui la Sagra dei Osei sarebbe stata definita come “una tortura per gli uccelli”.

sagra

Cito testualmente ciò che viene riportato nell’articolo: “La Sagra dei Osei non è una festa della natura, bensì un evento in cui si pratica la tortura degli uccelli, costretti in gabbie minuscole e al buio per farli cantare, e si promuove anche poenta e osei, il piatto tipico offerto agli ospiti durante gli eventi.”

Io sinceramente mi auguro fortemente che anche al Ministero dell’Ambiente abbiamo finalmente capito che eventi del genere non posso essere chiamati “culturali” o “ feste della natura”.

E’ un momento di festa? Per chi? Di sicuro non per centinaia di uccelli costretti a spendere la loro vita in gabbia!

Ci sono numerose ragioni per cui queste sagre non sono più sostenibili: innanzitutto per i contenuti fortemente diseducativi. Cosa insegniamo ai nostri figli? La reclusione e la privazione della libertà sotto forma di tradizione? Inoltre le condizioni di esposizione (e di vita) degli animali sono incompatibili con le loro caratteristiche naturali.

La “Sagra dei Osei” di Sacile non è una festa. Non si festeggia nulla: non è altro che l’esaltazione della gabbia e della violenza dell’uomo sugli animali e sull’ambiente.

A chi giustifica l’evento in quanto “festa della natura” ricordo che in natura non esistono gabbie.

#Bastagabbie, animali liberi

Ti potrebbe interessare anche


Alberi per il futuro 2017: una bellissima giornata

Quella di ieri è stata una bellissima giornata: l’ edizione #alberiperilfuturo, andata in scena in molte città di tutt’ Italia, ha visto la grande partecipazione di moltissimi volontari. La Giornata Nazionale degli Alberi ha coinvolto 68 Comuni con l’obiettivo di mettere a dimora oltre 23.600 alberi. Ieri tra Reggio Emilia e Rubiera abbiamo piantato oltre … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Robotica: il futuro è già qui

Alcuni giorni fa, partecipando all’European Robotics Week, sono rimasto colpito positivamente dal constatare che molte aziende, finanziate con i fondi europei, sono italiane: questo evidenzia che il nostro Paese ha delle grandi menti e delle capacità imprenditoriali che necessitano del supporto delle Istituzioni. E questo dimostra anche che i fondi europei, quando non vengono sprecati, … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Voto glifosato: ecco la verità!

In molti in questi giorni, proprio mentre mi trovo in Sicilia in vista delle elezioni, mi stanno chiedendo dei chiarimenti sul nostro voto sul glifosato: per far questo a mio avviso è fondamentale fare un passo indietro e comprendere tutti i passaggi salienti in merito a questa questione. Innanzitutto vi posso testimoniare che, nel corso … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Glifosato? La verità è che non hanno idea di cosa fare

Siamo stati eletti nelle Istituzioni per portare la voce dei cittadini; bene, i cittadini si sono espressi: sono state raccolte oltre un milione e trecentomila firme per fermare l’uso del glifosato. Ora io mi chiedo come sia possibile che la Commissione, un organo non eletto da nessun cittadino europeo, ignori queste richieste e prenda tempo. … Continua

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare