Lo scomodo pulpito di Federcaccia FVG

pubblicato il
Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

Ho letto su un quotidiano locale la notizia della querela da parte dell’Avvocato Paolo Viezzi, presidente di Federcaccia Friuli Venezia Giulia, contro una persona che hanno approfittato della pagina facebook della collega portavoce Ilaria Dal Zovo, consigliera regionale M5S del Friui Venezia Giulia, la quale stava commentando del tutto civilmente la legge regionale sulla caccia, per attaccare pesantemente i cacciatori. La stessa Dal Zovo parrebbe sia stata querelata nonostante non appena accortasi abbia prontamente cancellato i post e preso le distanze da quei contenuti., chiedendo a tutti di mantenere un dialogo corretto nel rispetto di tutte le posizioni e chiedendo collaborazione per individuare i post incriminati nel caso qualcuno fosse sfuggito.

Io condivido appieno la posizione di Ilaria, non tollero la violenza fisica o verbale che sia, da qualsiasi parte arrivi.
Penso allo stesso modo, alla violenza con cui lo stesso Viezzi si è espresso in alcune occasioni. La più eclatante è quella relativa al caso del cane, si chiamava Adamas, freddato da un cacciatore. Il commento è stato “era solo un animale, non è un dramma”, affermazione che ha persino fatto insorgere una nutrita schiera di cacciatori.
Meme_Federcaccia_03
E poi se non ricordo male, qualche tempo fa un professore a scuola trovò una tortorella ferita e anziché soccorrerla la schiacciò con il piede ammazzandola, il tutto davanti a i suoi studenti attoniti. Un atto sicuramente violento e tutt’altro che educativo, ma ci pensò il presidente di Federcaccia Viezzi ad esprimere la sua solidarietà nei confronti dell’insegnante. “Alcune persone mettono in pubblico la loro sensibilità verso gli uccelli e senza alcun pudore si permettono di offendere irreparabilmente la dignità degli uomini”, sentenziò.
Posto che, come ho detto sopra, io sia totalmente contrario ad ogni tipo di violenza ,che non giustifico da qualsiasi parte essa provenga, fossi in Viezzi farei un primo passo per abbassare i toni, perché le battute talvolta fanno male, non solo quelle di caccia.

Ti potrebbe interessare anche


Agricoltura: l’Europa tira da una parte, i cittadini dall’altra

Mentre il Commissario Oettinger, ovvero la Merkel in uno dei suoi migliori travestimenti, dichiara che il buco miliardario creato dalla Brexit e quindi dalla mancanza degli introiti britannici lo deve pagare con lacrime e sangue principalmente il comparto agricoltura, esce il risultato della consultazione dei cittadini europei sulla PAC, ovvero sulla Politica Agricola Comune. Sì … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


In agricoltura paghiamo la mancanza di visione

Il contesto agroalimentare europeo è potenzialmente un’opportunità eccezionale per il nostro Paese. L’Italia ha tutti gli ingredienti per essere leader in Europa. Purtroppo oggi così non è, a causa di una burocrazia che uccide letteralmente l’impresa agricola. I soldi europei ci sono ma magari manca un decreto che serve a sbloccarli, le politiche del lavoro … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Normativa bevande alcoliche: puntiamo a migliorare

Ieri sono intervenuto in commissione AGRI in relazione al settore delle bevande spiritose/alcoliche che rappresenta sia una punta di eccellenza delle produzioni europee sia un settore commerciale florido, che influisce in modo estremamente positivo sia sulla bilancia commerciale comunitaria che sull’occupazione.Infatti, Infatti ben l’8% delle esportazioni agroalimentari è coperto da questo settore e occupa oltre un … Continua

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Salviamo l’ambiente! Il mio intervento a Reggio Emilia

A Reggio Emilia abbiamo parlato di ambiente, agricoltura biologica, pesticidi, TTIP e visione comune (o meno) delle politiche agricole dei vari Paesi dell’Unione Europea. Noi del MoVimento 5 Stelle lottiamo per una Politica Agricola Europea che protegga l’ambiente e il clima, equa per agricoltori e consumatori, garante di una produzione di cibo sana e sostenibile. … Continua

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare