Reddito di cittadinanza per restituire la dignità!

pubblicato il
Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici










Inviare

Oggi vi ripropongo questo video del 20 maggio, registrato durante la marcia Perugia-Assisi.

Viviamo in tempi in cui il cambiamento economico, la crisi del lavoro e l’allontanamento delle Istituzioni dai cittadini stanno creando nella popolazione malcontento, rabbia e povertà. Anche quelle fasce sociali, un tempo agiate, oggi si trovano in difficoltà. Stiamo vivendo un cambiamento che non genera solo un impoverimento economico, ma anche un senso di inutilità, di mancato riconoscimento sociale.

Dobbiamo rimettere al centro della politica la persona.

La soluzione sta in politiche sociali più solidali, nel sostenere i redditi di chi perde lavoro, o non ne trova uno. Per questo il MoVimento 5 Stelle propone il reddito di cittadinanza.
Il reddito di cittadinanza richiede un cambiamento mentale dell’intera società per restituire un ruolo, uno status, ai dimenticati, agli emarginati. Tutelare i più deboli non è un optional, ma un obbligo. Le forme di assistenzialismo puro hanno fallito, dobbiamo pensare a qualcosa di nuovo. Il reddito di cittadinanza serve per restituire dignità alle persone e reinserirle nel mondo del lavoro. Perché secondo l’articolo primo della Costituzione, l’Italia è ancora una Repubblica fondata sul lavoro. Abbiamo dimostrato che i soldi ci sono, manca la volontà di cambiare rotta e, per qualcuno, di lasciare la sua poltrona dorata.

Quando il reddito di cittadinanza sarà realtà, ci ricorderemo di questa marcia e diremo “io c’ero”.

 

Ti potrebbe interessare anche


Parmigiano Reggiano e CETA: tuteliamo il Made In

  La ratifica del CETA da parte del Parlamento italiano è ufficialmente rinviata a data da destinarsi. Un esito che fa ben sperare e premia l’impegno che noi del 5 stelle abbiamo profuso in questi anni ma che tuttavia non è ancora sufficiente. La speranza è che la crescente consapevolezza dei cittadini spinga il Parlamento … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Agroalimentare e innovazione per tornare leader in Europa

Ogni territorio del nostro Paese ha delle caratteristiche che possono essere vincenti per risollevare l’economia italiana e per tornare ad essere leader in Europa e nel mondo. Dall’agroalimentare all’industria manifatturiera, dall’innovazione alla ricerca, dal turismo alla cultura, l’Italia ha una marcia in più. Oggi però paghiamo un sistema di malgoverno e mala gestione che sminuisce … Continua

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Accessibilità: nessuno deve rimanere indietro!

Ieri sono intervenuto in plenaria per chiedere al Parlamento Europeo di votare a favore della normativa sui requisiti di accessibilità dei prodotti e dei servizi che mira a migliorare la qualità di vita, nella sua quotidianità, di circa 80 milioni di cittadini europei con disabilità e di tutti i cittadini con limitazioni funzionali, come quelle … Continua

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Togliamo oneri e burocrazia dalle attività di notifica della Bolkestein

La proposta di notifica delle norme nazionali che rientrano nella cosiddetta Bolkestein è nata male, anzi malissimo. Criticità e aspetti non chiari la rendono ancora più preoccupante e i nostri emendamenti sono molto puntuali proprio per scongiurarne gli effetti. I punti chiave che abbiamo proposto sono in sintesi questi: la Commissione non deve decidere nulla … Continua

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare