Stato dell’Unione? C’è ma solo a parole

pubblicato il
Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

Ho appena finito di ascoltare il discorso sullo stato dell’Unione di Junker.

Al di là delle solite dichiarazioni di facciata che lasciano il tempo che trovano, i veri nodi, quelli che riguardano l’Europa e soprattutto l’Italia, Junker non li ha toccati.

L’Unione Europea è un’unione solo formale, la condivisione dei rischi è di fatto lasciata in carico a ciascuno stato membro. Ovviamente i paesi ricchi dell’Europa osteggiano il fatto di attivare degli strumenti equilibratori tra Paesi dell’Unione e quindi questi non vengono nemmeno proposti.

Junker - Stato dell'Unione
Inoltre ben poco si parla di fare una sana revisione dei conti, individuando e tagliando le spese parassitarie, per le quali la macchina Europea non fa certo eccezione a livello di pubblica amministrazione. Se ci devono essere dei tagli questi non possono essere lineari ma mirati in modo da non pregiudicare lo sviluppo dei paesi europei.

E infine come mai non si tocca il tema delle banche e della revisione del sistema bancario?

Il vero nodo, che noi del M5S abbiamo individuato da tempo, è che ci debba essere una netta separazione tra banche commerciali, che svolgono la normale attività di credito, e le banche di investimento, che fanno tutt’altre attività, prettamente speculative e finanziarie.

Invece il bail-in nessuno lo tocca e Junker si guarda bene dal proporre finalmente una tutela dei piccoli risparmiatori che rischiano di vedersi garanti della mala gestio delle banche..

Temi:
Categorie: Europa

Ti potrebbe interessare anche


Il sogno diventa realtà: con Rousseau abbiamo dato una svolta alla partecipazione

Sabato scorso ho partecipato assieme a tanti attivisti e portavoce, all’incontro celebrativo dei 10 anni dal V-day. Con l’occasione abbiamo presentato la piattaforma Rousseau ai cittadini, che è l’attuazione del sogno di Gianroberto Casaleggio e di fatto la colonna portante del pensiero del MoVimento 5 Stelle: la partecipazione.  Ed è proprio su questo tema che … Continua

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare

Categorie: Europa, Italia, Video

Next Step Italia 2030

Oggi sono a Milano, al convegno “Next Step Italy 2030” un evento che guarda al futuro, a un futuro tanto incredibile quanto molto vicino a noi. Come la robotica sta rivoluzionando e rivoluzionerà la nostra società? Pensate ai riflessi sul lavoro, sulla nostra psiche, sulla percezione della realtà, sulla salute. Sto ascoltando con grande interesse gli interventi … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Emergenza uova: talmente urgente che la Commissione ci penserà a fine settembre

Mi chiedo come sia possibile che a fronte di un’emergenza conclamata la Commissione europea se ne stia sotto l’ombrellone e non pensi di convocare immediatamente le autorità dei paesi coinvolti. Ancora una volta l’Europa mostra la sua vera faccia, quella di un organismo burocrate, ben lontano dalle necessità dei suoi cittadini anche di fronte al caso … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Parmigiano Reggiano e CETA: tuteliamo il Made In

  La ratifica del CETA da parte del Parlamento italiano è ufficialmente rinviata a data da destinarsi. Un esito che fa ben sperare e premia l’impegno che noi del 5 stelle abbiamo profuso in questi anni ma che tuttavia non è ancora sufficiente. La speranza è che la crescente consapevolezza dei cittadini spinga il Parlamento … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare