Strategia Alpina sia sostenibile e innovativa

pubblicato il
Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici










Inviare

In Commissione Sviluppo Regionale del Parlamento Europeo abbiamo cominciato a discutere di Strategia per la realizzazione della Macroregione Alpina, l’Eusalp, dove sono relatore ombra per il Movimento 5 Stelle.

La Strategia coinvolge 7 paesi. Cinque dell’Unione Europea: Italia, Austria, Francia, Germania, Slovenia. Più due extra Ue: Liechtenstein e Svizzera. Sette le Regioni italiane coinvolte: Trentino – Alto Adige, Liguria, Piemonte, Valle d’Aosta, Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia.

La ratio delle strategie macroregionali è quella di facilitare la realizzazione di progetti transfrontalieri. Usciranno nuovi bandi, ma le risorse verranno pescate da programmi europei già esistenti. Per il Movimento 5 Stelle i progetti disegnati dalle Regioni dovranno strizzare l’occhio ai cittadini e non potranno prescindere dalla sostenibilità ambientale.

L’obiettivo della strategia per la Macroregione Alpina deve essere quello di dare un valore aggiunto alle comunità locali.

Se parliamo di Trasporto dobbiamo pensare ad infrastrutture che valorizzino il luogo.

Se parliamo di Ambiente ed Energia parliamo di temi strettamente correlati: la tutela del territorio deve essere al primo posto. Quindi no a speculazioni finanziarie, no allo sfruttamento cieco delle risorse.

Se parliamo di Crescita economica e Innovazione non possiamo prescindere dal legame che queste hanno con cultura e tradizione del territorio. L’approccio deve integrare il nuovo con il contesto esistente: il luogo non va stravolto.

Se parliamo di Governance dobbiamo puntare la nostra attenzione sulle buone pratiche, in modo da realizzare e condividere i nostri obiettivi.

Ti potrebbe interessare anche


Agroalimentare e innovazione per tornare leader in Europa

Ogni territorio del nostro Paese ha delle caratteristiche che possono essere vincenti per risollevare l’economia italiana e per tornare ad essere leader in Europa e nel mondo. Dall’agroalimentare all’industria manifatturiera, dall’innovazione alla ricerca, dal turismo alla cultura, l’Italia ha una marcia in più. Oggi però paghiamo un sistema di malgoverno e mala gestione che sminuisce … Continua

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Allarme siccità in Emilia-Romagna

Assieme alla deputata M5S alla Camera Maria Edera Spadoni e al consigliere regionale M5S Gianluca Sassi, interverremo e faremo pressioni sul Governo affinché venga riconosciuta alla Regione Emilia-Romagna lo stato di calamità. La nostra agricoltura è messa in ginocchio da una crisi idrica davvero drammatica. Ci batteremo affinché il Governo riconosca a stretto giro lo … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Programma Frutta e Verdura nelle Scuole: il mio intervento a Punto Europa

In Commissione Agricoltura abbiamo stabilito di incentivare il consumo di alimenti sani e salutari come la frutta e la verdura dando un contributo alle scuole elementari che si iscrivono ed entrano nel progetto. All’Italia quest’anno spettano 21.704 956 euro. Il programma che entrerà in vigore a partire dal 1 Agosto 2017, mira ad incrementare stabilmente il consumo di frutta, verdura e latte nella … Continua

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Salviamo l’ambiente! Il mio intervento a Reggio Emilia

A Reggio Emilia abbiamo parlato di ambiente, agricoltura biologica, pesticidi, TTIP e visione comune (o meno) delle politiche agricole dei vari Paesi dell’Unione Europea. Noi del MoVimento 5 Stelle lottiamo per una Politica Agricola Europea che protegga l’ambiente e il clima, equa per agricoltori e consumatori, garante di una produzione di cibo sana e sostenibile. … Continua

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare