OGM

Come portavoce del Movimento 5 Stelle credo in un’ Europa libera dagli organismi geneticamente modificati, che tuteli davvero la biodiversità agroalimentare. Mirare ad obiettivi ambiziosi quando si tratta di tutela ambientale, alimentare e agricola, è doveroso.

Cosa sono

Gli Organismi Geneticamente Modificati o O.G.M. sono organismi vegetali o animali il cui DNA è stato volutamente modificato attraverso l’innesto di sequenze di DNA di un altro organismo.

Le conseguenze negative dell’introduzione in natura di tali organismi sia per l’ecosistema sia per la salute delle persone sono perciò imprevedibili. Ma c’è un altro problema: non è sufficiente dire “se non voglio mangiare prodotti transgenici, non li compro”. Chi coltiva mais geneticamente modificato può facilmente contaminare non solo i propri vicini, ma anche campi a chilometri di distanza, causando pesantissimi danni economici agli altri agricoltori. Senza contare che la maggior parte di alimenti e mangimi attualmente importati sono transgenici.

Situazione attuale

La sola preoccupazione della Commissione Europea è stata quella di scaricare una patata bollente. Le multinazionali del biotech, infatti, hanno minacciato di portare la Commissione di fronte all´Organizzazione Mondiale per il Commercio, nel caso in cui l’Omc si fosse espressa vietando tali coltivazioni. L’Esecutivo, in pratica, ha risposto semplicemente demandando al singolo Stato membro la possibilità di vietare le coltivazioni transgeniche sul proprio suolo. Quella che a prima vista parrebbe sembrare una generosa cessione di sovranità cela in realtà, la volontà della Commissione di disfarsi di una gravosa responsabilità legislativa e legale. Saranno infatti gli Stati, a rispondere direttamente all’accusa di opporsi alla libera circolazione delle merci di fronte agli organi dell’OMC.

Dove starebbe in tutto ciò la difesa degli interessi degli Stati membri e, con essi, dei cittadini europei? E il Parlamento Europeo come si è pronunciato? Il Parlamento, seppur messo in guardia dai rischi reali e con i voti contrari del M5S, ha approvato.

La storia si ripete, ora, con il voto in materia di alimenti e mangimi derivanti da OGM. La Commissione Europea di nuovo intende demandare ad ogni singolo Stato la facoltà di decidere se vietare i prodotti transgenici sul proprio territorio. E gli Stati, come in occasione della normativa sulle coltivazioni OGM, rischiano di essere chiamati dalle multinazionali ad un braccio di ferro legale in caso di divieto.

La posizione M5S

Come portavoce del Movimento 5 Stelle credo in un’ Europa libera dagli organismi geneticamente modificati, che tuteli davvero la biodiversità agroalimentare. Mirare ad obiettivi ambiziosi quando si tratta di tutela ambientale, alimentare e agricola, è doveroso.

Noi del Movimento 5 Stelle ci battiamo per un’agricoltura che tuteli l’ambiente, il clima, l’uomo e il territorio. L’unico modo per eliminare il problema della contaminazione da OGM è vietare gli OGM. Lottiamo per un’agricoltura che salvaguardi le eccellenze locali creando ritorno economico per gli agricoltori e il territorio. Gli OGM sono un’interesse di pochi, sono le grandi aziende del biotech contro i piccoli agricoltori locali.In Europa il Movimento 5 Stelle lotta per tutti coloro che vogliono trovare nei propri piatti un cibo sano e di qualità.

 



Polli alla diossina, la Regione FVG scopra le carte

Quelle carte devono saltare fuori, la Regione FVG scopra i documenti inviati a Bruxelles: sono quei dati ad aver portato la Commissione Europea a minimizzare la grave situazione di inquinamento ambientale che è invece presente nel maniaghese. Dato che abbiamo ricevuto solo documenti parziali da parte della Commissione Europea, invito nuovamente la Regione FVG a … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Carne avariata dal Brasile, basta giocare con la nostra salute

Dopo settimane, ancora non è stata fatta chiarezza sullo scandalo della carne brasiliana avariata. Notizie più e meno preoccupanti si susseguono sui media, e perciò, di fronte a questa incertezza, mi sono rivolto direttamente al Commissario alla Salute Andriukaitis durante la sessione plenaria del Parlamento. Le informazioni che abbiamo ricevuto dalla Commissione sono tutt’altro che … Continua

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Formaggio agli antibiotici, la magistratura faccia chiarezza

La magistratura deve andare a fondo nell’inchiesta sull’utilizzo di residui antibiotici per lavorare Parmigiano Reggiano e Grana Padano. Non è accettabile che il buon nome e la qualità e la tipicità del Parmigiano Reggiano e del Grana Padano vengano messe in discussione da azioni che sarebbero state compiute anche dall’ex presidente del Consorzio del Parmigiano … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Continuiamo così, facciamoci del male

C’è qualcuno che ritiene che la specie animale più stupida del pianeta sia quella umana, l’unica capace di pensare di autodistruggersi, pure compiacendosene. Devo dire che per certi versi talvolta faccio fatica a sostenere il contrario, soprattutto dopo aver appreso che l’Agenzia europea per le sostanze chimiche (ECHA) qualche giorno fa ha decretato che il #glifosato, … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


La partecipazione, arma vincente del M5S

Ieri sera sono stato invitato nel Centro d’ascolto SOS anti Equitalia di Pordenone dove ho avuto l’occasione di aggiornarmi rispetto all’andamento delle richieste di aiuto da parte di cittadini alle prese con le cartelle esattoriali, e allo stesso tempo ho avuto l’occasione di aggiornare le molte persone convenute, in merito ai temi europei che riguardano la … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Lotta ai pesticidi in difesa della nostra salute

Prendo spunto da un articolo pubblicato di recente da un giornale locale che dà spazio al caso del comune di Revine Lago, un bellissimo scorcio del Veneto orientale nel trevigiano, una meta turistica di nicchia tra le valli e le montagne del nord est. L’amministrazione locale, una lista civica, ha deciso autonomamente con un’ordinanza di … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Usa contro Eu: o carne all’ormone o forte ritorsione

Gli Usa non ci stanno più e intendono ricusare il memorandum stipulato con l’Unione europea che riguarda la messa al bando in Europa delle carni americane trattate con ormoni. L’annuncio di questo provvedimento è stato dato a Bruxelles in Parlamento dalla Commissione europea: gli Usa non avrebbero scrupoli a stracciare il memorandum per poter adottare … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Ceta: non è detta l’ultima parola

Il Ceta, nell’indifferenza di buona parte dei media italiani impegnati ad inseguire Virginia Raggi o a dare spazio a quel che rimane del Partito Democratico, nel frattempo è stato approvato dal Parlamento Europeo. Un accordo in pieno stile TTIP, ovvero liberalizzazione sfrenata, larghe autostrade per OGM ed altri alimenti e prodotti che in questo momento … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


IL PD sul #Ceta, come neve al sole

Innanzitutto diciamolo chiaramente, la posizione del PD renziano è a favore del #CETA in modo incondizionato. E’ a favore di un trattato che di fatto fa rientrare le logiche del TTIP dalla finestra, anche se questo accordo sciagurato sembrava definitivamente uscito dalla porta. Dalla porta principale invece entreranno nelle nostre case gli OGM, di cui … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Ceta, un fallimento per tutti

Purtroppo era prevedibile e lo immaginavamo: il CETA è stato approvato. Ora questo accordo dovrà essere ratificato dal parlamento di ciascuno stato membro, ma nelle sue parti fondamentali entrerà in vigore già da aprile. Ancora una volta il Parlamento Europeo si è dimostrato favorevole al benestare e al dominio delle multinazionali, svalutando i diritti costituzionali … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Il Governo italiano ci sta portando verso gli OGM, ma noi diamo battaglia

Io e i colleghi Evi e Pedicini stiamo seguendo da tempo, ognuno per le proprie competenze, la tematica degli OGM. Per la prima volta l’Italia, uno dei Paesi dove è più forte l’opposizione agli Organismi Geneticamente Modificati, ha dato il proprio voto favorevole alla proposta di coltivazione di tre piante transgeniche sul territorio comunitario. I … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


E’ cominciato il #Monsanto Tribunal, la multinazionale alla sbarra dell’opinione pubblica

Ci saranno giudici e avvocati a raccontare le malefatte legali e liberi cittadini a raccontare come le loro vite siano state rovinate dai prodotti della Monsanto, la multinazionale famosa per il suo grano Ogm e i suoi pesticidi commercializzati in tutto il mondo. La stessa corporation ora acquisita dalla Bayer per formare il più grande … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


1 2 3 4 5