Tutela animali

Gli animali sono considerati giuridicamente un bene mobile deperibile. Noi del Movimento 5 Stelle ci rifiutiamo di accettare questa definizione. Gli animali sono essere senzienti in grado di provare sentimenti ed emozioni, lo stabilisce anche l’Unione europea all’art.13 del Trattato sul Funzionamento dell’Ue. Dobbiamo uscire da questa ipocrisia che serve solo a giustificare grossi interessi economici. Il M5S si batte in Europa per il diritto degli animali a non venire maltrattati al pari degli esseri umani.

Situazione attuale

Il benessere animale deve essere tenuto nella dovuta considerazione. Le crudeltà ai loro danni vanno perseguite. Gli animali hanno il diritto a non soffrire e a non essere maltrattati proprio come gli esseri umani. In Parlamento Europeo, il M5S ha spinto per una risoluzione che sollecitasse la Commissione Ue a rivedere la propria posizione sulla macellazione animale. Perché se in linea generale il regolamento Ue prevede l’uccisione dell’animale solo dopo lo stordimento, ovvero dopo la perdita della conoscenza, nel particolare si permette la pesante eccezione della macellazione rituale. Si tratta di metodi “religiosi” come lo halal musulmano e l’ebraico kosher, che vogliono l’animale cosciente, nel momento del taglio a giugulare o trachea e nel momento del dissanguamento. Non si può giustificare tale sofferenza trincerandosi dietro alla tradizione o alla religione.

Dobbiamo abbandonare l’ipocrisia che permette che “per ragioni scientifiche”, migliaia di animali siano orrendamente sacrificati per la sperimentazione di farmaci e altri prodotti, quando ormai sappiamo che, oltre ad essere crudele, si tratta di una pratica che non dà nemmeno risultati certi.

Dobbiamo abbandonare l’ipocrisia che permette che “per ragioni religiose”, troppi animali vengano macellati seguendo procedure barbare che causano loro sofferenze atroci che potrebbero invece essere loro risparmiate senza danno per alcuno.

Dobbiamo abbandonare l’ipocrisia che permette che “per ragioni culturali”, molti animali vengano sfruttati all’interno dei circhi. In condizioni inaccettabili, spesso rinchiusi in gabbie che non superano i tre metri quadri di estensione, mentre i duri addestramenti sono ancora crudelmente basati nella maggior parte dei casi sulla violenza fisica e sulla privazione del cibo.

I risultati del M5S in Europa

Insieme ai miei colleghi del Movimento 5 Stelle abbiamo sostenuto l’inizitiva dei cittadini europei Stop Vivisection che con un milione e 200 mila firme ha chiesto alla Commissione europea di superare la sperimentazione animale per misurare la reazione del nostro corpo a farmaci e sostanze, perché crudele verso gli animali, e inutile per l’uomo, poiché porta risultati in un numero molto limitato di casi.

Siamo finalmente riusciti a far passare in Parlamento Europeo una delle nostre battaglie contro il finanziamento degli spettacoli della corrida. Una pratica barbara come la corrida non può essere sostenuta economicamente dai fondi europei. Fondi che per anni, sono serviti a foraggiare, anche con 129 milioni l’anno, spettacoli indegni basati sul martirio di bestie innocenti.

Inoltre, con un impegno costante nelle commissioni Agricoltura e Mercato Interno, abbiamo ottenuto che l’Europarlamento imponesse il divieto assoluto di commercializzare prodotti derivati dalla foca, in particolare carne e pellicce di foca.



Stop ai circhi con animali, l’Italia si adegui al resto d’Europa

Da qualche ora il circo di Moira Orfei è attendato a Pordenone. Assieme a clown e giocolieri, ci sono anche decine di esemplari di animali selvatici, dai leoni alle tigri, che soffrono trasporti e addestramenti crudeli. Mi appello al sindaco Pedrotti affinché prenda le distanze dalle messinscena del circo Moira Orfei, vagliando i margini di … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Sagra degli Osei edizione 2014: nulla è cambiato…

   

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Sagra dei osei di Sacile: manca la visione

Sono andato ad osservare la Sagra degli osei di Sacile: nulla è cambiato, eppure noi di proposte concrete ne abbiamo. Ve ne faccio qualche esempio  

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Sagra dei Osei, Zullo: “Si rinnovi, diventi festa dell’ecosostenibilità”

Più spazio alle attività commerciali sacilesi, ticket d’ingresso a prezzi calmierati e, più in generale, un rinnovamento etico, orientato alla valorizzazione delle produzioni autoctone, ai principi dell’ecosostenibilità e, più in generale, alle tematiche ambientali. Sono le proposte che il Meet up “Sacile 5 Stelle”  sottopone agli organizzatori della Sagra dei Osei, chiedendo ai promotori della storica … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


“Interpellanza sui richiami vivi alla Sagra degli Osei”

«Lo scorso 25 febbraio è partita dall’Unione Europea una procedura d’infrazione contro il nostro Paese per l’uso dei richiami vivi nell’attività venatoria. E gli uccellini utilizzati per la pratica saranno anche quest’anno tra le attrazioni della Sagra degli Osei di Sacile, che di fatto supporta e promuove questa esecrabile barbarie». E’ il pensiero di Marco Zullo, … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

Categorie: Italia, Territorio

La ‘Sagra dei osei’ è organizzata da ProSacile

Oggi si conclude la 740a edizione della ‘Sagra dei Osei – Mostra Mercato Nazionale degli uccelli ed animali da cortile’, manifestazione organizzata dalla pro loco di Sacile (www.prosacile.com). Oggi mi sono iscritto alla prosacile e come socio potrò intervenire in prima persona, chissà se così la prossima edizione sarà un po’ più sostenibile e animalista … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


M5S e Sagra dei Osei

Sul Messaggero di oggi è apparso un articolo in cui si sostiene che il M5S di Sacile pare andare a braccetto con la ProSacile in merito alla gestione della Sagra dei Osei. Invito l’autore dell’articolo a rileggere quanto apparso sul meetup di Sacile http://www.meetup.com/sacile5stelle/events/133938652/. Le parole messe in bocca al M5S sono in realtà da … Continua

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Allevamento di polli a Chions?

Allevamento di polli a Chions? Facciamo il punto assieme. Venerdì 09/08/2013 – Ore 20.45 – Presso l’auditorium di Villa Perotti in via S. Giuseppe, 1 Chions. Incontro / Discussione aperto al pubblico per approfondire i dettagli del progetto e spiegare le procedure in atto e quelle future dell’ iter autorizzativo. Contestualmente si proseguirà nella raccolta … Continua

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare


[Sacile] 27 luglio 13 – Manifestazione Nazionale contro le fiere ornitologico venatorie

Sabato 27 luglio 2013, dalle 17.00 alle 19.00, avrà luogo una manifestazione di protesta in Piazza del Popolo a Sacile, per chiedere l’abolizione della Sagra dei osei, in programma per la prima domenica dopo ferragosto. Sarà un’occasione unica e importante per dare un segnale forte e chiaro ad organizzatori ed istituzioni e per dire, una … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Sagra osei, Rizzetto (M5S): «Cara Serracchiani, questa è una manifestazione barbara da abolire subito.»

Sagra osei, Rizzetto (M5S): «Cara Serracchiani, questa è una manifestazione barbara da abolire subito. Altro che un colpo alla botte e uno al cerchio sulla pelle degli animali» «Anch’io chiedo ufficialmente l’abolizione o quantomeno la rivisitazione in chiave più “animalista” della “Sagra dei osei” per tutelare i diritti degli animali. Si tratta di una manifestazione … Continua

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare


1 3 4 5