Tutelare chi compra online è necessario

pubblicato il
Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

Il 21 giugno, alle 15.45 interverrò all’Electronic Home Shopping Conference 2017 di Venezia, l’unica conferenza e fiera commerciale in Europa dedicata alle aziende che applicano una strategia di business “direct to the consumer”.

Cosa si intende con l’espressione “direct to consumer”? Si intendono quelle imprese commerciali che detengono con i loro clienti delle relazioni dirette per le attività di vendita e assistenza.

Pensate ad esempio a quando fate un acquisto su internet: spesso, senza passare per intermediari, vi rivolgete direttamente all’azienda di cui vi interessa il prodotto!

In questo scenario è necessario garantire ai consumatori e alle aziende delle sicurezze e delle tutele: i cittadini che scelgono di comprare online devono avere le stesse protezioni che hanno quando comprano in negozi tradizionali.

Parlerò di quello che stiamo facendo in Parlamento europeo, nella Commissione Mercato Interno e Protezione Consumatori, riguardo ai temi collegati all’Agenda digitale, come ad esempio il geoblocking, e alle normative sullo shopping online!

veneziaconf

Ti potrebbe interessare anche


Dieselgate: i cittadini europei devono avere uguali diritti

Due anni dopo lo scandalo Diselgate, l’Europa è riuscita a darsi regole migliori per prevenire le frodi sui veicoli. Lo fa grazie all’impegno che il MoVimento 5 Stelle (gruppo EFDD) ha messo per fare in modo che pratiche aberranti come quelle praticate dalla tedesca Volkswagen non si ripetano mai più. Dal primo settembre 2020 le procedure … Continua

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Contrastiamo la ratifica finale del #CETA: le PMI italiane sono a rischio

Sono stupito dalla votazione contraria di lunedì pomeriggio in Consiglio comunale di Reggio Emilia sulla mozione #M5S per contrastare la ratifica finale del trattato CETA. Di fatto, con l’entrata in vigore del CETA il Parmigiano Reggiano, i prodotti della Food Valley e le piccole medie imprese reggiane sono a rischio! Anche se 41 IGP italiani di cui … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Data Economy, l’economia dei dati digitali

Per il M5S è fondamentale la protezione delle informazioni che circolano in rete, ma soprattutto la fiducia che i consumatori ripongono nelle piattaforme online di ogni genere, da quelle di e-commerce, ai servizi di cloud computing. Questa famosa nuvola digitale rappresenta un vero e proprio silos di informazioni e può essere la base di partenza … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Nell’agroalimentare premiamo la qualità: i nostri agricoltori devono tornare a fare reddito

Ieri ho incontrato i rappresentanti di Confagricoltura Rovigo in Parlamento europeo per ascoltare quali difficoltà affrontano i nostri agricoltori. Spesso infatti, dietro a dei prodotti italiani di altissima qualità ci sono degli agricoltori che fanno fatica a fare reddito a causa di normative europee che di fatto penalizzano la qualità dei controlli svolti in Italia. Di conseguenza … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare