Tuteliamo la buona produzione, tuteliamo il Made In Italy

pubblicato il
Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare
Come ho ribadito all’evento “Bio e Made in Italy” di Piacenza di domenica scorsa, per tutelare il Made in Italy occorre fare squadra.
 
A livello nazionale servirebbe un accordo chiaro tra produttori, trasformatori e commercianti, che punti realmente ad una tutela del Made in Italy. Purtroppo siamo molto in ritardo dall’ottenere un risultato simile perché troppo spesso la politica italiana ha scelto di non intervenire.
 
Non di meno è grave che la Politica Comunitaria attuale non sia ancora consapevole del valore aggiunto che la tipicità delle produzioni rappresenta. Ci troviamo davanti ad un’Unione Europea che invece di valorizzare i prodotti di ogni singolo Stato europeo sceglie di cedere alle domande di un certo mercato facendo entrare nel territorio europeo prodotti di minor valore.
 
Tra l’altro è evidente la differenza che esiste tra il Sud Europa e il nord Europa: il primo più propenso alla produzione, il secondo più interessato ai guadagni della sola commercializzazione. Spesso infatti si fa finta di non vedere questa divergenza e così ci troviamo alle prese con situazioni in cui le merci, invece di approdare nel Sud Europa dove i controlli potrebbero essere più stringenti, entrano direttamente dai Paesi del nord e a quel punto è fatta.
 
Oltre a controlli più stringenti ci vuole anche maggiore informazione. Quello che dovremmo fare per tutelare e valorizzare i nostri prodotti è applicare ai prodotti etichette chiare per informare correttamente il consumatore in modo da renderlo consapevole che se paga qualcosa in più per un prodotto “buono” fa un investimento sul Paese.
 
Tuteliamo la buona produzione, tuteliamo il Made in Italy.

Tuteliamo il Made in Italy

Ti potrebbe interessare anche


Il MoVimento 5 Stelle pilastro della legislatura!

Il MoVimento 5 Stelle, se saranno confermati i primi dati, sarà il pilastro della prossima legislatura. E’ un risultato straordinario, storico. Siamo davanti a una vera e propria apoteosi che dimostra la bontà del lavoro fatto e soprattutto dimostra che tutti quanti dovranno venire a parlare con noi e questa sarà la prima volta. Questa è la migliore garanzia … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


A Udine il comizio finale del M5S per le Regionali 2018

A Udine il comizio finale del #M5S per le Regionali 2018! Domani, venerdì 27 aprile, vi aspettiamo per la chiusura della campagna elettorale per le Regionali 2018 all’Hotel Cristallo di Udine! Insieme ad Alessandro Fraleoni Morgera, il nostro candidato alla presidenza della Regione Fvg, ci saranno i parlamentari M5S Stefano Patuanelli, Alvise Maniero ed Emilio Carelli. Insieme … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


A New York per la 62esima sessione della Commissione sullo stato della Donna

Oggi qui a New York mi aspetta una fitta agenda di incontri che avranno al centro il tema della condizione della donna ad oggi, nell’ambito della 62esima sessione della Commissione sullo stato della condizione femminile. Parleremo di parità di genere e dei ruoli fondamentali che le donne possono assumere nell’evoluzione dell’intera società. In quanto membro della Commissione … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Aumentiamo i controlli sulle merci contraffatte

Ancora troppo spesso le pagine di cronaca dei giornali riportano notizie sui sequestri di merci contraffatte. Come è successo nei giorni scorsi al valico goriziano di Sant’Andrea, sul confine tra Friuli Venezia Giulia e Slovenia. I militari delle Fiamme Gialle hanno fermato un furgone proveniente dall’est europeo e, a seguito dei normali controlli, sono stati … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare