pubblicato il

A Trieste ho incontrato i portavoce regionali


Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

L’altra mattina ho incontrato a Trieste i colleghi portavoce regionali del M5S Eleonora Frattolin, Andrea Ussai, Ilaria Dal Zovo, Cristian Sergo ed Elena Bianchi. All’incontro hanno partecipato alcuni dei componenti del mio staff che ho provveduto a presentare, e gli addetti alla segreteria del Gruppo regionale. Lo considero un appuntamento proficuo perchè è servito a mettere le basi per costruire una strategia condivisa tra di noi  in vista della ripresa dell’attività politica a Bruxelles e Trieste.

Nel corso dell’incontro ho descritto ai portavoce regionali le modalità di funzionamento del gruppo Europe of freedom and democracy, al quale aderisce il M5S, concentrandomi sulle modalità di impiego degli addetti di segreteria e dello staff che mi accompagnerà nell’attività a Bruxelles come sul territorio regionale del Fvg. Abbiamo costruito uno staff di tecnici, scelti per le proprie competenze e per il proprio curriculum che sarà ulteriormente implementato, andando a coinvolgere anche le altre regioni della circoscrizione Nordorientale in cui sono stato eletto.

10151232_10204532387258996_1807162940627495143_nUn approfondimento è stato poi riservato ai temi che coinvolgono le commissioni di cui sono componente effettivo (Agri, per l’agricoltura e lo sviluppo rurale) o supplente (Itre, Industria, ricerca e tecnologia; Imco, mercato interno e tutela dei consumatori; Regi, sviluppo regionale; Femm, diritti della donna e uguaglianza di genere). In particolare, sul tema dell’agricoltura ho riassunto i punti più salienti emersi nel recente incontro con il vicepresidente della Regione (nonché titolare della delega alle risorse rurali), Sergio Bolzonello, incentrato sulle strategie di sviluppo agricolo della Regione per i prossimi anni. E’ stata prevalentemente una chiacchierata informale, utile soprattutto per conoscerci: abbiamo accennato ad alcuni temi come l’agricoltura biologica e gli Ogm, per i quali permane da parte di entrambi la netta contrarietà. Temi che approfondiremo in maniera specifica, coinvolgendo i portavoce regionali membri delle competenti commissioni.

10556359_10204532366298472_2913633244799907857_n

I colleghi i portavoce regionali mi hanno dato alcune prime indicazioni sui temi da portare all’attenzione dell’Europarlamento, dall’utilizzo dei pesticidi al – esulando dall’ambito agricolo – destino della Ferriera di Servola, fino agli effetti dell’applicazione della direttiva Bolkestein sui servizi nel mercato europeo comune. Abbiamo concordato che ogni ultimo venerdì del mese ci incontreremo, possibilmente anche con i portavoce nazionali, per tracciare il punto della situazione sull’attività svolta nelle relative assemblee.

[custom_gallery source=”media: 91109,91110,91111,91112,91113,91114,91115,91116,91117″ link=”lightbox”][/custom_gallery]


Ti Potrebbe interessare anche:

pubblicato il

TRASPARENZA 1 – LE IDEE CON LE PERSONE

Per questo secondo mandato abbiamo pensato di impostare la comunicazione in modo da essere fedeli a una serie di principi fondanti del MoVimento 5 stelle. Spesso dietro a figure politiche si avvicendano diversi professionisti che scrivono per loro. Questo fa sì che il cittadino finisca per infatuarsi di quella che lui non sa essere una▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare