pubblicato il

Acquisti online: le direttive che tutelano i consumatori


Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

Il commercio elettronico per crescere ha bisogno della fiducia dei consumatori, che devono sentirsi tutelati negli acquisti online come negli acquisti nei negozi tradizionali, sia che acquistino beni materiali che beni digitali.

Con queste due direttive le tutele oggi presenti vengono migliorate e rese più fruibili per i consumatori, e non aggiungono compiti onerosi per i venditori, specie per le Pmi e le microimprese.

Cosí, in presenza di un difetto di conformità l’acquirente potrá chiedere al venditore di riparare o sostituire il bene, poi avere il diritto a una riduzione del prezzo o alla risoluzione del contratto.

Su tale fronte peró dobbiamo rafforzare le tutele anche dei piccoli venditori al dettaglio e delle Pmi nei confronti dei produttori. Infatti, per i negozianti i costi sostenuti per la riparazione o la sostituzione possono risultare molto onerosi e sproporzionati rispetto ai guadagni.

Inoltre in termini di tutele oggi viene scritto nero su bianco che chi acquista un bene digitale avrá le stesse tutele di chi acquista un bene materiale. Cosí chi compra musica o film online avrà le stesse tutele di chi compra un cd o un dvd, ad esempio, se il download non riuscisse o il servizio fosse di scarsa qualità si avrá diritto alla sostituzione o al rimborso.

E ció con un approccio a prova di futuro perché varrá anche per i social media, per le piattaforme di condivisione video e audio (come Youtube),  e servizi di messaggistica istantanea (come Telegram e WhatsApp).

Un risultato importante, perché i consumatori devono avere la più alta protezione possibile, a prescindere dalla tecnologia che utilizzano.

Guarda qui il video del mio intervento durante la Plenaria a Strasburgo.


Ti Potrebbe interessare anche:

pubblicato il

La mia intervista a TelePordenone

In settimana sono stato ospite al programma L’Arena in onda su TelePordenone. Nel corso della trasmissione abbiamo affrontato diversi argomenti: dagli obiettivi della nostra politica di mettere la persona sempre al centro, all’importanza di partecipare attraverso il voto alle elezioni europee, perchè il Parlamento è l’unico organo europeo eletto direttamente dai cittadini; dal superamento delle▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Continuare per cambiare. Insieme.

Ho raccolto alcuni dei momenti più significativi di questi 5 anni, abbiamo ancora tanto da fare per cambiare questa Europa in meglio, insieme!

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

La mia intervista a Telequattro

Sabato mattina ho partecipato in diretta alla trasmissione SvegliaTrieste su Telequattro. Siamo partiti parlando dell’accordo Italia-Cina, chiarendo la necessità di porre dei paletti che tutelino l’Italia e l’Europa per avere delle vere opportunità commerciali verso l’Oriente, attraverso un dialogo che esprima chiaramente le nostre esigenze. A livello europeo, inoltre, sarà necessario essere comunità e comportarci▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Qualità, formazione e tutela della nostra agricoltura: ne ho parlato ad AgriFood Today

Recentemente sono stato intervistato da AgriFood Today, per parlare della nostra agricoltura italiana, ripercorrendo alcuni pilastri fondamentali per un settore agricolo sano e produttivo. Siamo partiti da un focus sulla qualità: da una produzione di qualità, infatti e attraverso l’impegno per un consumo consapevole, io credo che porteremo in Europa un grande settore agroalimentare, che▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare