pubblicato il

Agricoltura, protezione consumatori e molto altro: ne ho parlato a Telefriuli


Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

La scorsa settimana sono stato ospite del programma “Il Punto” di Enzo Cattaruzzi a Telefriuli, nel quale abbiamo avuto modo di trattare diverse questioni.

Si è parlato di agricoltura, in particolare delle pratiche sleali che avvengono in questo settore e dell’insufficiente remunerazione del lavoratore rispetto al prezzo finale di vendita. È importante rendersi conto che oggi in Italia vi sono sempre più giovani preparati e orientati all’innovazione, interessati a questo settore, ma che spesso si trovano davanti a dinamiche sfavorevoli.

Altro tema trattato rientra negli argomenti della mia Commissione mercato interno e tutela dei consumatori, nello specifico tutto ciò che a livello normativo deve essere uniformato per la creazione di un mercato unico, affinché vi siano le stesse regole all’interno di ogni settore, in tutto il territorio europeo.
Successivamente ho esposto la mia visione in merito alla questione “Euro”: oggi non è importante parlare di “Euro o non Euro”, ma è invece rilevante tornare a essere sovrani sulla gestione del denaro.

In merito, invece, al tema della politica energetica sostenibile, risulta necessario creare infrastrutture energetiche che permettano ai singoli cittadini di creare e scambiare questa risorsa.

Una delle ultime questioni trattate a “Il Punto”, riguarda il posizionamento dell’Italia nell’ambito europeo. Ritengo sia importante comprendere l’importanza dell’unione fra i diversi membri dell’UE, in modo tale da entrare in un’ottica in cui ogni Stato possa essere d’aiuto all’altro, mettendo sempre al centro il cittadino.

Guarda qui il video completo!


Ti Potrebbe interessare anche:

pubblicato il

L’uomo è ciò che mangia, ma in ambito alimentare manca la corretta informazione

Domenica a Milano ho avuto modo di esporre le mie idee in merito all’alimentazione, sostenuto dall’esperienza del Dr. Antonino Frustaglia, medico cardiologo direttore emerito dell’istituto geriatrico Redaelli. L’alimentazione è un anello fondamentale nella salvaguardia della salute e dal mio punto di vista le priorità su cui lavorare sono qualità, varietà e spreco. È importante variare▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Stop cibo falso: indicazione di origine obbligatoria sulle etichette dei prodotti agricoli!

I motivi di questa battaglia fortemente sostenuta dal Movimento 5 Stelle al Parlamento europeo sono molteplici. Obbligare l’inserimento in etichetta dei Paesi in cui vengono coltivati i prodotti agricoli è fondamentale per tutelare innanzitutto la salute dei cittadini, proteggere il nostro Made in Italy e dare un giusto valore al lavoro degli agricoltori che valorizzano▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Tagli al settore agricolo: il mio intervento a Rai3

Come sostiene Enzo Moavero, Ministro degli Affari Esteri del Governo Conte, il settore agroalimentare europeo non può permettersi di subire un taglio di 60 miliardi. Questa, infatti, è la cifra che l’Europa vorrebbe sottrarre all’agricoltura nel bilancio per il settennato 2021-2027, rispetto ai 390 miliardi del settennato precedente. Stiamo parlando però di un settore già▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Giovani e agricoltura: ne ho parlato ad Ansa Europa

In Italia le imprese agricole gestite da under 35 sono aumentate. Si tratta oggi di aziende più competitive, più grandi e più sensibili a pratiche vicine e rispettose dell’ambiente. Inoltre, noi godiamo del vantaggio di vivere in un territorio come l’Italia che, in termini di varietà e qualità di materia prima dei prodotti, offre un’ampia▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare