pubblicato il

Ben fatto è meglio che ben detto


Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

“Well done is better than well said.
Ben fatto è meglio che ben detto.”
Benjamin Franklin

È passato un po’ di tempo dall’ultimo post pubblicato. Quando si mette piede nel mondo della politica, per non apparire fuori dal giro, una continua pressione ti spinge a comunicare, comunicare, comunicare. Anche quando quel che ci circonda muta vorticosamente e quel che dici oggi viene smentito domani.

Credo alla politica del fare, che sappia spiegare le proprie ragioni, che sappia essere strumento di confronto e condivisione. E in queste circostanze si deve saper stare anche in silenzio.

I lavori parlamentari stanno iniziando, e come primo passo voglio presentarvi i componenti della squadra di cui faccio parte.
Lascio a loro la parola.

Antonio Carnieletto. Creatività, diplomazia e pensiero logico nella ricerca di soluzioni e nel lavoro di squadra. Trovo stimolante scoprire contesti culturali diversi in un’ottica sempre più europea e internazionale. Nei miei viaggi cerco sempre di far conoscere bellezza e curiosità Made in Friuli.

Giulia Daluiso, addetta stampa. Oltre all’attività giornalistica porto avanti un percorso formativo in psicologia dinamica. Tutto questo tra un’osteria e un treno regionale. Mi piace scrivere, ancor di più ascoltare.

Carlo Cavaliere. Faccio comunicazione digitale, trovo soluzioni in ottica open innovation e creo ponti tra le persone e la tecnologia. Nel tempo libero mi dedico alla fotografia, al vino e a poche decine di progetti imprenditoriali. Attualmente, sono molto impegnato nel raggiungere la perfezione della ricetta dello Spaghetto con le Vongole.

Max Spera, addetto personal branding e comunicazione. Autore di favole, e tiramisù buonissimi. Si occupa di intelligenza emotiva ed empatia nell’innovazione sociale. Possiede una Suzuki sv650 del 2002.

Maria Letizia Trento, responsabile della strategia comunicativa. Mi occupo di formazione, e cerco di tirar fuori il meglio da tutti per farli lavorare bene insieme. Brusca e dispotica per natura, sono giunta alla conclusione che riesco in questa impresa, solo perché sono una strenua sostenitrice dello smart working a base di mozzarella di bufala.

Simona Pincia, fotografa per passione, fotografa di vita.
Io credo che la fotografia sia raccontare una storia.
È fermare l’attimo e renderlo eterno.
Fotografo ciò che la mia anima vede.

E siamo tutti d’accordo sul fatto che la sua anima ci veda davvero bene.


Ti Potrebbe interessare anche:

pubblicato il

Da questa settimana si aggiunge alla nostra squadra Francesco

Da questa settimana si aggiunge alla nostra squadra Francesco. Si occuperà di FEMM e degli aspetti legislativi legati alle tematiche del sociale. È stato ricercatore, docente universitario e avvocato penalista. Nella scorsa legislatura era uno dei nostri policy advisor, esperto di cooperazione internazionale allo sviluppo e di protezione dei diritti umani. Parla diverse lingue, ma▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Foto di gruppo di lavoro di Bruxelles

#fromItaly2Bruxells #insieme #lavoroDiSquadra #smartWorking #momentiBuffi #staFotoFaUnSaccoRicongiungimentoFamigliare #CarloMaxGiuliaLetiziaMarcoSimonaAntonio

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

TRASPARENZA 1 – LE IDEE CON LE PERSONE

Per questo secondo mandato abbiamo pensato di impostare la comunicazione in modo da essere fedeli a una serie di principi fondanti del MoVimento 5 stelle. Spesso dietro a figure politiche si avvicendano diversi professionisti che scrivono per loro. Questo fa sì che il cittadino finisca per infatuarsi di quella che lui non sa essere una▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare