Si parla di: Ambiente

pubblicato il

Rigassificatore Zaule, Serracchiani faccia ricorso di fronte la Consulta

Se Debora Serracchiani non vuole il rigassificatore di Zaule lo dimostri con i fatti, facendo ricorso davanti alla Corte Costituzionale contro gli articoli 37 e 38 dello Sblocca Italia, che esautorano il ruolo decisionale delle Regioni definito dalla Carta Costituzionale. Auspico che la presidente del Fvg si opponga con azioni concrete e non soltanto a parole all’impianto di▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Ttip in agricoltura, quello che Pd e Forza Italia non dicono

Il TTIP non sarà affatto un’occasione per l’export agricolo italiano come sostengono Pd e Forza Italia. Al contrario, il nostro agroalimentare di qualità rischia di uscire fortemente indebolito dall’accordo. Secondo centrodestra e centrosinistra, che come sempre vanno a braccetto, l’accordo sarebbe in grado di ridurre le tariffe con una conseguente espansione degli scambi commerciali. Le▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Il Ttip? Penalizzerà l’Italia

    Da una parte – leggi Stati Uniti –  il commercio al centro dell’universo; dall’altra – l’Unione Europea, e anche l’Italia – la tutela del consumatore. Ecco perché il Ttip non può funzionare e, anzi, può produrre soltanto danni per il sistema economico del nostro Paese. Dall’approvazione del trattato trarrebbero benefici soprattutto le aziende▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Ecco perchè il TTIP mette a repentaglio la nostra agricoltura

 Il Ttip, l’accordo di libero scambio che Europa e Stati Uniti stanno negoziando, rischia di avere serie implicazioni sulla qualità del cibo che finisce sulle nostre tavole. Con il Ttip si cercano di mettere insieme due sistemi molto diversi. Gli Stati Uniti tutelano il commercio e l’introduzione dei prodotti sul mercato. Al contrario, l’Unione Europea▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Economia verde, una visita a Fontanafredda

Nei giorni scorsi, invitato dall’amministrazione comunale di Fontanafredda, ho visitato alcune aziende agricole fontanafreddesi. Scopo della visita, alla quale ha partecipato anche la consigliera comunale Giulia Fiorillo, era capire da vicino come funzionano alcune realtà mprenditoriali che operano nell’ambito della economia verde. [su_slider source=”media: 93215,93216,93217,93218,93219,93220″] Nell’occasione mi sono state poste in particolare alcune problematiche relative allo smaltimento e▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

La Canapa deve rientrare nelle aree di interesse ecologico della Ue

La coltivazione di canapa deve rientrare nell’elenco delle aree di interesse ecologico (EFA) nel quadro degli aiuti diretti della Pac. Insieme alla portavoce europea del Movimento 5 Stelle Rosa D’Amato ho inviato una lettera al Commissario europeo per l’Agricoltura e lo Sviluppo rurale, Phil Hogan, sostenendo fermamente la campagna portata avanti da Assocanapa e European Industrial Hemp Association.▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Fondi europei verdi, Ue non lasci sole amministrazioni locali nel sostegno alle Pmi

La comunicazione della Commissione Europea dice che il 93% delle imprese sta facendo un tentativo per promuovere un uso efficiente delle risorse. Purtroppo solo 4 imprese su 10 riescono a ottenere risultati concreti. E questo non è molto. E’ chiara la discrepanza tra quanto le imprese si impegnano e quanto poi riescono a raccogliere dalle▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Con l’economia circolare si risparmierebbero 700 miliardi l’anno. Eppure l’Ue la blocca

A livello europeo sono stati effettuati molti esperimenti mirati ad accrescere la consapevolezza dei cittadini in materia di riuso, riciclo, ricondizionamento dei prodotti, fornitura di servizi che consentono ai consumatori di godere di beni senza la necessità di possederli. Un insieme di azioni che possono essere ricondotte ad un unico concetto, quello dell´economia circolare, che▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Risparmio energetico delle Pmi, tre proposte concrete per migliorare il Piano Verde Ue

Il piano d´azione europeo per rendere le Pmi piú efficienti dal punto di vista energetico va migliorato. Vi spiego quali sono le tre proposte concrete del Movimento 5 Stelle. Il Piano d’azione verde per le Pmi è una strategia europea che, con i dovuti aggiustamenti, potrebbe essere una leva fondamentale per le nostre aziende, che▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Anche il Consiglio di Stato vieta gli Ogm, ora Fidenato la smetta

La sentenza del Consiglio di Stato è la vittoria degli agricoltori del territorio contro le multinazionali dell’Ogm, è la vittoria delle produzioni di qualità e del Made In. Ora Fidenato la smetta di anteporre i suoi interessi a quelli della maggior parte dei cittadini e dei piccoli agricoltori che con grandi sacrifici lavorano per contribuire▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Piano d’azione verde per le Pmi, suggeritemi cosa proporre al Parlamento Europeo

Le materie prime rappresentano il 40% dei costi dell’industria manifatturiera europea. Aggiungendo i costi di energia e acqua raggiungiamo il 50% dei costi di produzione.  Mentre il costo del lavoro ammonta appena al 20%. Una gestione più efficiente delle risorse sarebbe in grado di produrre risparmi elevatissimi, che la Commissione Europea stima in un 17-24%▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Green Deal per ridurre emissioni e rilanciare settore energetico

Con il portavoce alla Camera Riccardo Fraccaro, qualche settimana fa, ci siamo recati a Londra, nella sede del ministero inglese per l´Energia e il Cambiamento climatico per studiare da vicino il progetto britannico che permette ai cittadini di rinnovare la propria abitazione dal punto di vista energetico a costo zero. Ora vorremmo replicarlo in Italia.

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare

1 24 25 26 27 28