Si parla di: Internet Libero

pubblicato il

Obiettivi di sviluppo sostenibile per il digital

Le città occupano soltanto il 3% della superficie del mondo, eppure sono la causa del consumo di ben tre quarti dell’uso di risorse e del 75% delle emissioni globali. È per questo motivo che ho dedicato il mio impegno politico anche a sostegno di un investimento mirato in infrastrutture sostenibili e ricerca, in modo tale▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Digital revolution: un’opportunità da cogliere per le imprese

Nel panorama lavorativo internazionale si parla moltissimo di “digital revolution”, un fattore cruciale per qualsiasi azienda che voglia rimanere al passo con i tempi. Con questo termine ci si riferisce alla grande crescita dei media digitali che ha dato vita a nuove professioni web e allo sviluppo di nuove tecnologie che stanno rivoluzionando il mondo. Oggi in▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Direttiva Copyright. #SalviamoInternet dalla censura europea

L’ultima direttiva in materia di diritto d’autore nel mercato unico digitale risale al 2001, quando ancora nessuno poteva immaginare la grande rivoluzione che avrebbe portato Internet e l’arrivo dei social network. Ora il Parlamento Europeo ha deciso di aggiornare la propria posizione con una nuova direttiva che, di fatto, rischia di mettere a repentaglio la▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Fake news e contenuti illegali online: cosa propone l’unione europea?

La battaglia alle fake news e ai contenuti illegali si fa sempre più attuale e rilevante, in particolare nel vastissimo mondo del web. A Bruxelles ora si punta a definire un codice di buone pratiche sul tema della disinformazione entro luglio 2018, con l’obiettivo di ottenere un impatto misurabile entro ottobre 2018. Nel mirino tutte le piattaforme▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Raggiunto l’accordo per il codice delle comunicazioni elettroniche

Dopo un iter legislativo durato quasi due anni, è stato raggiunto l’accordo politico fra il Parlamento Europeo e il Consiglio dell’Unione Europea sul nuovo Codice delle Comunicazioni Elettroniche, il cui ultimo aggiornamento risale al 2009. Inizialmente esaminato dalle Commissioni ITRE e IMCO del Parlamento Europeo, quest’ultimo il 25 Ottobre 2017 approvò il mandato per iniziare le negoziazioni col▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Data Economy, l’economia dei dati digitali

Per il M5S è fondamentale la protezione delle informazioni che circolano in rete, ma soprattutto la fiducia che i consumatori ripongono nelle piattaforme online di ogni genere, da quelle di e-commerce, ai servizi di cloud computing. Questa famosa nuvola digitale rappresenta un vero e proprio silos di informazioni e può essere la base di partenza▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Flusso dei dati non personali: un nuovo Regolmento

Il confine tra dati personali e dati non personali è spesso molto sfumato. Per tutelare maggiormente gli utenti nel caso di flussi di dati non personali abbiamo presentato una serie di emendamenti andati a buon fine. È un successo importante quello raggiunto oggi, lunedì 4 giugno, perché la cosiddetta Data Economy è uno dei temi▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

GDPR, cosa cambia da oggi per la tutela dei dati personali

Oggi, 25 maggio 2018, entra in vigore il Regolamento sulla protezione dei Dati, noto anche come GDPR (General Data Protection Regulation), relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento e alla libera circolazione dei dati personali. È fondamentale essere ben chiari, quando parliamo di tutela di dati, a cosa ci riferiamo e, qualora▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Personalità giuridica alle macchine: verso che futuro ci stiamo muovendo?

In questi giorni in Parlamento europeo si parla di robotica ed intelligenza artificiale. Infatti,con il rapido evolversi dell’intelligenza artificiale, i robot sono entrati nella seconda fase della loro evoluzione e stanno diventando delle macchine capaci di imparare dalla loro esperienza e dunque capaci di affrontare nuove situazioni sulla base di essa. Da qui è nato il dibattito▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Parliamo di intelligenza artificiale

In commissione Mercato Interno e Tutela del Consumatore parliamo di #intelligenzaartificiale #IA. Puó un algoritmo avere personalità giuridica? Di chi sarà la responsabilità? Della macchina o del costruttore? La frase nell’immagine è una citazione di Alan Turing, l’inventore della Macchina di Turing, il primo moderno computer del ventesimo secolo, riporta: “Propongo di considerare la domanda: “possono le▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Portabilità transfrontaliera dei servizi online: il digital non può avere confini

Dal 1° aprile 2018 è entrato in vigore il nuovo regolamento sulla cosiddetta “portabilità transfrontaliera dei servizi online”.  Cosa significa? Se hai sottoscritto in Italia un abbonamento per guardare la tua serie tv preferita, le partite o ascoltare musica, o se intendi farlo, ci sono importanti novità. Guarda il video e condividi!

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

All’I-Com per parlare di libero flusso dei dati non personali

Oggi pomeriggio sarò a Roma nell’ambito di una tavola rotonda organizzata da I-Com, Istituto per la Competitività in cui si parlerà di temi molto attuali e che coinvolgono la gestione dei dati, i flussi di dati e la #privacy nel mondo della Rete.   Il mio intervento si riferirà al cosiddetto “Libero Flusso di Dati▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

1 2 3 7