pubblicato il

Cittadini dentro le istituzioni: l’incontro con il gruppo dal FVG al Parlamento europeo


Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

Ogni anno il Parlamento europeo offre la possibilità ai propri cittadini, tramite il portavoce, di organizzare una visita guidata a Bruxelles per vedere “dal vivo” la struttura e conoscerne i meccanismi, troppo spesso ignorati.

Credo molto in questa iniziativa, perché avvicina la gente alle istituzioni offrendo spazi di incontro, di ascolto e di informazione.

È proprio per questo motivo che ogni anno ci tengo a invitare qui a Bruxelles i cittadini residenti nelle quattro regioni di cui sono portavoce (Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige e Veneto).

Zullo Delegazione FVG

Martedì 26 e mercoledì 27 giugno mi ha raggiunto un gruppo dal Friuli Venezia Giulia, tutte persone interessate a scoprire i pregi e i difetti della macchina europea. In questi due giorni è stato un piacere parlare con ognuno di loro, confrontandoci su diverse tematiche, scambiandoci opinioni e punti di vista.

Nel  pomeriggio  del  26  giugno,  dopo  la  visita  al  Parlamento  Europeo,  abbiamo invitato i visitatori ad assistere al terzo Panel della Conferenza di alto livello “Patrimonio culturale in Europa: connettere passato e futuro”, organizzata dal Parlamento europeo all’Emiciclo. Questa famosa sala accoglie tutti i 751 deputati del Parlamento europeo ed è il cuore pulsante della democrazia europea, dove si sono svolte molte votazioni storiche. Una visita all’Emiciclo, così come nelle altre sale dell’edificio, è il modo migliore per immergersi nell’atmosfera esaltante del Parlamento transnazionale più grande al mondo e scoprire passo dopo passo i suoi poteri e il suo ruolo. 

La mattina del  27 giugno è stata una bella occasione d’incontro con gli altri deputati europei del Movimento 5 Stelle: ci siamo confrontati sulla strada che sta percorrendo questa Europa, entrando nel merito delle tematiche che quotidianamente vengono affrontate nelle diverse Commissioni del Parlamento Europeo.


Ti Potrebbe interessare anche:

pubblicato il

L’inizio del cambiamento

“Se lo puoi sognare, lo puoi fare” ci ha ricordato Beppe Grillo. Ora il nostro sogno è diventato realtà. Venerdì 1° giugno Giuseppe Conte si è presentato al Quirinale per la cerimonia del giuramento davanti al Presidente della Repubblica Mattarella. Nella sua squadra di governo gialloverde sono coinvolti, tra gli altri, il nostro capofila del▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Convenzione di Istanbul contro la violenza sulle donne

Mercoledì 13 giugno, un giorno importante per l’Unione Europea che ha festeggiato il primo anno dalla firma della “Convenzione del Consiglio d’Europa sulla prevenzione e la lotta contro la violenza nei confronti delle donne e la violenza domestica”, o più semplicemente detta “Convenzione di Istanbul”. Questo documento costituisce il primo vero strumento internazionale che considera▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Alvise Maniero ci racconta il significato di Partecipazione

Vi consiglio di ascoltare questo intervento del collega Portavoce alla Camera Alvise Maniero MoVimento 5 Stelle: una grande testimonianza che ci ispira ad essere partecipi al cambiamento della societá!

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Raggiunto l’accordo per il codice delle comunicazioni elettroniche

Dopo un iter legislativo durato quasi due anni, è stato raggiunto l’accordo politico fra il Parlamento Europeo e il Consiglio dell’Unione Europea sul nuovo Codice delle Comunicazioni Elettroniche, il cui ultimo aggiornamento risale al 2009. Inizialmente esaminato dalle Commissioni ITRE e IMCO del Parlamento Europeo, quest’ultimo il 25 Ottobre 2017 approvò il mandato per iniziare le negoziazioni col▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare