pubblicato il

Cittadini dentro le istituzioni: l’incontro con il gruppo dal FVG al Parlamento europeo


Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

Ogni anno il Parlamento europeo offre la possibilità ai propri cittadini, tramite il portavoce, di organizzare una visita guidata a Bruxelles per vedere “dal vivo” la struttura e conoscerne i meccanismi, troppo spesso ignorati.

Credo molto in questa iniziativa, perché avvicina la gente alle istituzioni offrendo spazi di incontro, di ascolto e di informazione.

È proprio per questo motivo che ogni anno ci tengo a invitare qui a Bruxelles i cittadini residenti nelle quattro regioni di cui sono portavoce (Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige e Veneto).

Zullo Delegazione FVG

Martedì 26 e mercoledì 27 giugno mi ha raggiunto un gruppo dal Friuli Venezia Giulia, tutte persone interessate a scoprire i pregi e i difetti della macchina europea. In questi due giorni è stato un piacere parlare con ognuno di loro, confrontandoci su diverse tematiche, scambiandoci opinioni e punti di vista.

Nel  pomeriggio  del  26  giugno,  dopo  la  visita  al  Parlamento  Europeo,  abbiamo invitato i visitatori ad assistere al terzo Panel della Conferenza di alto livello “Patrimonio culturale in Europa: connettere passato e futuro”, organizzata dal Parlamento europeo all’Emiciclo. Questa famosa sala accoglie tutti i 751 deputati del Parlamento europeo ed è il cuore pulsante della democrazia europea, dove si sono svolte molte votazioni storiche. Una visita all’Emiciclo, così come nelle altre sale dell’edificio, è il modo migliore per immergersi nell’atmosfera esaltante del Parlamento transnazionale più grande al mondo e scoprire passo dopo passo i suoi poteri e il suo ruolo. 

La mattina del  27 giugno è stata una bella occasione d’incontro con gli altri deputati europei del Movimento 5 Stelle: ci siamo confrontati sulla strada che sta percorrendo questa Europa, entrando nel merito delle tematiche che quotidianamente vengono affrontate nelle diverse Commissioni del Parlamento Europeo.


Ti Potrebbe interessare anche:

pubblicato il

10 azioni reali per cambiare l’Europa

Cinque anni fa, noi del Movimento 5 Stelle ci siamo messi in gioco per cambiare questo sistema, vi è ancora molto da fare e sappiamo di non essere i soli a volere una Europa che rimetta al centro della sua azione la persona e il suo benessere, una Europa che sappia creare una economia sana▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Reddito di Cittadinanza: lo Stato vicino alle persone

Ieri il Consiglio dei Ministri ha approvato il Reddito di Cittadinanza e la Quota 100, raggiungendo una tappa davvero fondamentale. Infatti, sono due misure che costituiscono un grande progetto di politica economica e sociale e vanno a rispondere agli impegni che il nostro Governo ha preso fin dall’inizio con i cittadini e che il Movimento▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Epifania

Sono stati anni duri, siamo entrati in Parlamento per portare dei valori, per migliorare questa società. Mi sono scontrato con una macchina istituzionale logorata, che troppo spesso tramuta il bene comune in un interesse di pochi. Ho dovuto studiare, capire non solo i meccanismi ufficiali ma anche le prassi, quelle regole non scritte che se▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Approvati i nostri emendamenti sulle pratiche sleali

Più volte abbiamo parlato su questo blog delle pratiche commerciali sleali, un tema a me molto caro, in quanto argomento trattato dalla Commissione Agricoltura di cui faccio parte. Lunedì 1° ottobre abbiamo votato a Strasburgo la proposta di direttiva, che ha lo scopo di impedire il ricorso alle pratiche commerciali sleali nella filiera alimentare e▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare