pubblicato il

Cittadini nelle Istituzioni: la grande rivoluzione del MoVimento


Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici










Inviare

“Ed é questa la grande rivoluzione del MoVimento 5 Stelle: cittadini nelle istituzioni che lavorano per i cittadini verso un progetto di miglioramento della qualità della vita. Se questo vuol dire essere populisti, allora lo siamo. “


Ti Potrebbe interessare anche:

pubblicato il

I nostri candidati in Friuli Venezia Giulia: l’espressione di una Regione che vuole migliorare!

Venerdì abbiamo presentato a Trieste alcuni dei nostri candidati M5S del Friuli Venezia Giulia. Devo dire che è stata proprio una bella serata. Sono tutte persone non solo preparate ma anche ben connesse al territorio e alle sue necessità, sono giovani ma con esperienza, sono dei sognatori e sono soprattutto accompagnate da un grande, grandissimo▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Politica agricola brasiliana: ecco le mie considerazioni

Vi riassumo la mia prima giornata di lavoro con la Commissione Agricoltura qui in Brasile. Buona parte del tempo oggi è stata dedicata agli incontri istituzionali con le autorità brasiliane in ambito agricolo e zootecnico nei quali ci è stato fatto il quadro della situazione  e sono stati esposti gli indirizzi e gli obiettivi della▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

A Udine il comizio finale del M5S per le Regionali 2018

A Udine il comizio finale del #M5S per le Regionali 2018! Domani, venerdì 27 aprile, vi aspettiamo per la chiusura della campagna elettorale per le Regionali 2018 all’Hotel Cristallo di Udine! Insieme ad Alessandro Fraleoni Morgera, il nostro candidato alla presidenza della Regione Fvg, ci saranno i parlamentari M5S Stefano Patuanelli, Alvise Maniero ed Emilio Carelli. Insieme▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Raggiunto l’accordo per il codice delle comunicazioni elettroniche

Dopo un iter legislativo durato quasi due anni, è stato raggiunto l’accordo politico fra il Parlamento Europeo e il Consiglio dell’Unione Europea sul nuovo Codice delle Comunicazioni Elettroniche, il cui ultimo aggiornamento risale al 2009. Inizialmente esaminato dalle Commissioni ITRE e IMCO del Parlamento Europeo, quest’ultimo il 25 Ottobre 2017 approvò il mandato per iniziare le negoziazioni col▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare