pubblicato il

Continuare per cambiare. Insieme.


Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

Ho raccolto alcuni dei momenti più significativi di questi 5 anni, abbiamo ancora tanto da fare per cambiare questa Europa in meglio, insieme!


Ti Potrebbe interessare anche:

pubblicato il

L’uomo è ciò che mangia, ma in ambito alimentare manca la corretta informazione

Domenica a Milano ho avuto modo di esporre le mie idee in merito all’alimentazione, sostenuto dall’esperienza del Dr. Antonino Frustaglia, medico cardiologo direttore emerito dell’istituto geriatrico Redaelli. L’alimentazione è un anello fondamentale nella salvaguardia della salute e dal mio punto di vista le priorità su cui lavorare sono qualità, varietà e spreco. È importante variare▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Qualità, formazione e tutela della nostra agricoltura: ne ho parlato ad AgriFood Today

Recentemente sono stato intervistato da AgriFood Today, per parlare della nostra agricoltura italiana, ripercorrendo alcuni pilastri fondamentali per un settore agricolo sano e produttivo. Siamo partiti da un focus sulla qualità: da una produzione di qualità, infatti e attraverso l’impegno per un consumo consapevole, io credo che porteremo in Europa un grande settore agroalimentare, che▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

La mia intervista a TelePordenone

In settimana sono stato ospite al programma L’Arena in onda su TelePordenone. Nel corso della trasmissione abbiamo affrontato diversi argomenti: dagli obiettivi della nostra politica di mettere la persona sempre al centro, all’importanza di partecipare attraverso il voto alle elezioni europee, perchè il Parlamento è l’unico organo europeo eletto direttamente dai cittadini; dal superamento delle▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Acquisti online: le direttive che tutelano i consumatori

Il commercio elettronico per crescere ha bisogno della fiducia dei consumatori, che devono sentirsi tutelati negli acquisti online come negli acquisti nei negozi tradizionali, sia che acquistino beni materiali che beni digitali. Con queste due direttive le tutele oggi presenti vengono migliorate e rese più fruibili per i consumatori, e non aggiungono compiti onerosi per▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare