pubblicato il

Corruzione: chi sbaglia paga


Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici










Inviare

Patti chiari e amicizia lunga! Regole ferree e chi sgarra paga senza sconti. Il tema della corruzione è all’ordine del giorno in Italia, ma ormai siamo talmente assuefatti che le notizie che ogni giorno appaiono su qualche giornale o in Tv o in Rete e che riguardano mazzette, corruzione e concussione, non creano stupore.

Dobbiamo rompere gli accordi di potere che prevedono soldi in cambio di bacini elettorali.

Non ci possiamo più permettere di perdere tempo, dobbiamo assumerci la responsabilità delle nostre azioni politiche, talvolta impopolari, ma finalizzate a cambiare definitivamente registro su questo tema.

 

 


Ti Potrebbe interessare anche:

pubblicato il

A Roma per parlare di agricoltura

Mentre attendiamo notizie positive per la formazione del nuovo governo, comunque a Roma il lavoro va avanti con i colleghi portavoce nazionali della Commissione #Agricoltura del MoVimento 5 Stelle.

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

È la malapolitica che crea i populismi

Campagna elettorale, quote latte e vincoli europei: il mio intervento a “La Bussola”.

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Politica agricola brasiliana: ecco le mie considerazioni

Vi riassumo la mia prima giornata di lavoro con la Commissione Agricoltura qui in Brasile. Buona parte del tempo oggi è stata dedicata agli incontri istituzionali con le autorità brasiliane in ambito agricolo e zootecnico nei quali ci è stato fatto il quadro della situazione  e sono stati esposti gli indirizzi e gli obiettivi della▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

L’Italia deve puntare sulla qualità agroalimentare per competere con Paesi come il Brasile

Con i colleghi della Commissione Agricoltura del Parlamento Europeo sono in Brasile per visitare alcune aziende agricole.   La loro dimensione è imparagonabile con quelle italiane ed Europee, migliaia di ettari con colture prevalentemente omogenee di soia e di mais. Queste dimensioni, unite ad un clima mite che consente agli agricoltori brasiliani una produzione su▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare