pubblicato il

Difendiamo il nostro riso!


Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

Insieme alla mia collega Rosa D’Amato, abbiamo scritto (clicca qui per leggere la lettera bit.ly/Lettera_CE) a Cecilia Malmström (Commissaria europea al Commercio) e Phil Hogan (Commissario europeo all’agricoltura e allo sviluppo rurale) per chiedere di approvare con urgenza l’introduzione della clausola di salvaguardia contro le importazioni di riso da Myanmar e Cambogia.

Malmström e Hogan, infatti, si riuniranno domani nel Collegio dei Commissari per prendere una decisione definitiva in merito alla questione. Dopo che al Comitato Preferenze Generalizzate del Consiglio non si è arrivati a trovare una soluzione, la proposta è costretta a ritornare indietro alla Commissione europea, prima promotrice dell’iniziativa.
La clausola prevede che vengano introdotti dei dazi temporanei sul riso proveniente da Cambogia e Myanmar, visto che tali importazioni, per stessa ammissione della Commissione europea, hanno messo in seria difficoltà il mercato risicolo e i produttori europei.
È fondamentale che si raggiunga l’approvazione nella seduta di questa settimana, perché possa entrare in vigore già da gennaio 2019.


Ti Potrebbe interessare anche:

pubblicato il

L’Europa delle eccellenze: professionisti al passo coi tempi

Anche nel settore agroalimentare l’attenzione verso la tecnologia è sempre più alta. Dall’agricoltura di precisione tramite droni, ai trattori guidati in automatico dai satelliti, è sempre più evidente che la progettualità degli investimenti è orientata al settore dell’innovazione tecnologica. Basti pensare al caso della blockchain i cui sofisticati sistemi informatici hanno bisogno di nuove infrastrutture▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

L’Europa delle eccellenze: made-in di qualità

Ci lamentiamo sempre delle arance marocchine, dell’olio tunisino e di quanto i prodotti del Nord Africa vadano a ledere la nostra capacità di produzione e di vendita nei mercati. Con i colleghi della Commissione Agricoltura siamo andati a vedere che cosa succede realmente in quei paesi per capire anche come tutelare i nostri mercati, e▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Obsolescenza programmata e spreco

Abbiamo chiesto al Commissario designato per il Mercato interno, la Difesa e lo Spazio, Sylvie Goulard azioni concrete per rendere effettiva l’economia circolare. “Per raggiungere l’obiettivo di azzerare le emissioni di gas a effetto serra entro il 2050 e per guidare la transizione verso un’economia circolare, l’Europa deve agire sulla durabilità dei prodotti. I nostri▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

OGM e pesticidi: non è questo il futuro che vogliamo!

La Commissione europea ha fino ad oggi approvato 34 prodotti geneticamente modificati tra cui soia, mais, cotone e barbabietola, favorendo le grandi industrie agrochimiche. A pagare le conseguenze di queste scelte, però, saranno quei cittadini che vogliono mangiare cibo sano e sicuro. Sicurezza alimentare significa tutelare la salute dei cittadini e dell’ambiente, e proprio per▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare