pubblicato il

Difendiamo il nostro riso!


Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

Insieme alla mia collega Rosa D’Amato, abbiamo scritto (clicca qui per leggere la lettera bit.ly/Lettera_CE) a Cecilia Malmström (Commissaria europea al Commercio) e Phil Hogan (Commissario europeo all’agricoltura e allo sviluppo rurale) per chiedere di approvare con urgenza l’introduzione della clausola di salvaguardia contro le importazioni di riso da Myanmar e Cambogia.

Malmström e Hogan, infatti, si riuniranno domani nel Collegio dei Commissari per prendere una decisione definitiva in merito alla questione. Dopo che al Comitato Preferenze Generalizzate del Consiglio non si è arrivati a trovare una soluzione, la proposta è costretta a ritornare indietro alla Commissione europea, prima promotrice dell’iniziativa.
La clausola prevede che vengano introdotti dei dazi temporanei sul riso proveniente da Cambogia e Myanmar, visto che tali importazioni, per stessa ammissione della Commissione europea, hanno messo in seria difficoltà il mercato risicolo e i produttori europei.
È fondamentale che si raggiunga l’approvazione nella seduta di questa settimana, perché possa entrare in vigore già da gennaio 2019.


Ti Potrebbe interessare anche:

pubblicato il

Approvati i nostri emendamenti sulle pratiche sleali

Più volte abbiamo parlato su questo blog delle pratiche commerciali sleali, un tema a me molto caro, in quanto argomento trattato dalla Commissione Agricoltura di cui faccio parte. Lunedì 1° ottobre abbiamo votato a Strasburgo la proposta di direttiva, che ha lo scopo di impedire il ricorso alle pratiche commerciali sleali nella filiera alimentare e▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Agricoltura 4.0 in Italia: +270% nel 2018 rispetto all’anno precedente

Arrivano notizie interessanti dal settore dell’Agricoltura 4.0 italiana, che nel 2018 ha raggiunto un valore nel mercato tra i 370 e i 430 milioni di euro. Queste cifre corrispondono al 5% del valore del mercato globale, che tocca un traguardo di 7 miliardi di dollari, e al 18% di quello europeo. Sono notizie che ci▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Italia a 5 Stelle: una grande famiglia riunita!

La tutela del Made in Italy significa proteggere la nostra economia, la qualità dei prodotti e soprattutto la salute dei cittadini. Aspetti che in questa Europa vengono messi continuamente a rischio, ma che il Movimento 5 Stelle ha sempre difeso con forza e costanza. È arrivato il momento di fare sul serio e di progettare▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Rural, l’associazione di produttori impegnati a recuperare e proteggere antiche varietà vegetali

Nel weekend ho visitato l’associazione di produttori Rural in Provincia di Parma, che opera con lo scopo di recuperare varietà non solo antiche, ma anche locali, per ridare loro una dignità economica. Nel tempo, infatti, queste varietà sono state abbandonate perché poco vantaggiose dal punto di vista del profitto, secondo i canoni odierni di rendimento,▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare