pubblicato il

E l’Italia va a fuoco


Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

Probabilmente è vero che a forza di sentire ripetutamente la stessa notizia ci si fa l’abitudine e si perde il contatto con la realtà. Questa è la sensazione che sto avendo ascoltando le notizie che provengono dal Sud d’Italia, da quel Sud che sta bruciando da giorni.

Penso a zone meravigliose e protette come l’Oasi di Astroni in Campania, che da giorni è sotto l’assedio delle fiamme, un sito di interesse internazionale. Le varietà vegetali come i lecci, i mirti e le ginestre stanno bruciando, ancor più perché in questo momento non ci sono mezzi disponibili, i famosi Canadair, e quindi non si riesce a domare quest’ennesimo incendio.
Quest’Italia a fuoco è l’immagine del momento storico che stiamo vivendo, piagati dagli eventi, indolenti nel risolvere strutturalmente i problemi che tutti conoscono da decenni. L’Italia è un paese in cui non è più possibile sperare che le cose si risolvano da sole perché non è possibile vivere in emergenza continua.

Italiameme

Emergenza occupazione, emergenza immigrati, emergenza debito pubblico, emergenza pensioni, emergenza povertà, emergenza climatica, emergenza sanitaria. Quali sono le soluzioni adottate da Prodi, Berlusconi, Letta, Monti, Renzi e ora dalla copia e incolla Gentiloni? Dov’è un piano energetico nazionale che consideri le rinnovabili come risorsa primaria? Dov’è un piano di lungo termine per la riduzione del rischio idrogeologico? Dov’è una riforma pensionistica seria che non pensi solo a spedirci fuori dal mondo del lavoro a settant’anni, occupando ancora una volta all’infinito i posti destinati ai i giovani? Dov’è una riforma sanitaria che tuteli i cittadini e non le aziende private?

Dobbiamo smettere di pensare che tutto ciò sia normale solo perché accade ogni giorno, non è così.
Dobbiamo soprattutto essere consapevoli che tutto ciò non avviene per caso, ma che è originato da una gestione della politica del nostro paese che ha pensato a tutto tranne che agli interessi dei cittadini.
Spegniamo definitivamente questo incendio: mandiamoli a casa.


Ti Potrebbe interessare anche:

pubblicato il

Scenari post Brexit: no ai tagli all’agricoltura e ai fondi per le Regioni

I tagli previsti all’agricoltura e ai fondi per le Regioni sono inconcepibili. La richiesta portata avanti dal cancelliere austriaco Sebastian Kurz, che ha sollecitato tagli a diversi programmi comunitari, è di fatto antieuropeista. Non dimentichiamo che l’Austria assumerà a luglio la presidenza di turno dell’Ue: proprio l’Austria che prima dimostra di voler abbandonare la collaborazione▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Cittadini dentro le istituzioni: l’incontro con il gruppo dal FVG al Parlamento europeo

Ogni anno il Parlamento europeo offre la possibilità ai propri cittadini, tramite il portavoce, di organizzare una visita guidata a Bruxelles per vedere “dal vivo” la struttura e conoscerne i meccanismi, troppo spesso ignorati. Credo molto in questa iniziativa, perché avvicina la gente alle istituzioni offrendo spazi di incontro, di ascolto e di informazione. È▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Presentazione dei candidati a Cordenons: un successo!

Partecipa. Scegli. CAMBIA.   Grande partecipazione questa sera a Cordenons per un momento conviviale ma anche di confronto con la nostra candidata al collegio uninominale di Pordenone Giovanna Scottà e con i nostri candidati nei collegi plurinominali. I nostri candidati hanno fatto una breve presentazione e assieme ci siamo messi a disposizione per rispondere alle▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Data Economy, l’economia dei dati digitali

Per il M5S è fondamentale la protezione delle informazioni che circolano in rete, ma soprattutto la fiducia che i consumatori ripongono nelle piattaforme online di ogni genere, da quelle di e-commerce, ai servizi di cloud computing. Questa famosa nuvola digitale rappresenta un vero e proprio silos di informazioni e può essere la base di partenza▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare