pubblicato il

#EndTheCageAge – Firma contro gli allevamenti in gabbia!


Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

Cosa stiamo facendo agli animali negli allevamenti? Anche un bambino potrebbe accorgersene: tutto ciò è crudele. Gli animali sono esseri senzienti, in grado di provare dolore e gioia. Gli animali allevati in gabbia sono soggetti a enormi sofferenze perché sono severamente limitati nei loro movimenti e viene loro impedito di esprimere quasi tutti i comportamenti naturali.

Centinaia di milioni di animali vivono questo incubo in allevamenti di tutta Europa. Le scrofe sono costrette ad allattare i loro piccoli in gabbia; conigli e quaglie trascorrono l’intera vita in gabbie di batteria; vitelli molto giovani sono rinchiusi in box individuali; molte galline sono ancora in gabbia e anatre e oche sono ingabbiate per essere alimentate forzatamente per produrre foie gras.

Insieme possiamo liberare l’Europa da queste gabbie. Partecipa e firma la nostra Iniziativa dei cittadini europei (petizione) che chiede all’Europa di vietare le gabbie negli allevamenti. Se ci uniamo raggiungendo un milione di firme, potremmo avere un futuro senza gabbie.

 

Clicca su questo link per firmare l’iniziativa: bit.ly/EndTheCageAge. I tuoi dati personali saranno trattati con estrema cura. Saranno conservati in modo sicuro e utilizzati per convalidare la tua firma della petizione. Se scegli di ricevere e-mail da CIWF potrai annullare l’iscrizione in qualsiasi momento.

Grazie per il tuo aiuto.


Ti Potrebbe interessare anche:

pubblicato il

Cambiamo in meglio questo mondo, insieme!

Ciao, come sapete, in questi cinque anni da eurodeputato al Parlamento Europeo, ho fatto parte della ‘Commissione Agricoltura’ dove ho portato avanti battaglie per una agricoltura sostenibile, senza pesticidi né OGM, e che salvaguardi le eccellenze locali creando reddito per gli agricoltori e il territorio. In ‘Commissione Mercato Interno e Protezione dei Consumatori’ ho seguito▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Giovani e agricoltura: ne ho parlato ad Ansa Europa

In Italia le imprese agricole gestite da under 35 sono aumentate. Si tratta oggi di aziende più competitive, più grandi e più sensibili a pratiche vicine e rispettose dell’ambiente. Inoltre, noi godiamo del vantaggio di vivere in un territorio come l’Italia che, in termini di varietà e qualità di materia prima dei prodotti, offre un’ampia▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Dare sempre il massimo: il nostro percorso verso il cambiamento

Questa legislatura Europea ha rappresentato 5 anni decisamente intensi. Una esperienza incredibile. Assieme ai miei colleghi, a tanti altri portavoce e attivisti, abbiamo combattuto fianco a fianco battaglie durissime per il bene della collettività, di tutti. E abbiamo ottenuto grandi risultati. In questi 5 anni ho cercato di accogliere quante più istanze possibili dal territorio▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

#NoPalmInMyTank per dire NO all’olio di palma nei carburanti

Ieri, 16 gennaio, insieme ad alcuni colleghi, al Parlamento europeo di Strasburgo abbiamo manifestato contro i combustibili derivanti da olio di palma. Questi combustibili sono tutt’altro che verdi, sono ritenuti tre volte più dannosi dei normali carburanti diesel. Sono causa di inquinamento, deforestazione e distruzione degli habitat naturali di diversi animali, tra cui gli oranghi▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare