pubblicato il

Fondi europei: in programma un tour nel nord est per le PMI


Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

È ormai noto e risaputo che le classifiche sull’utilizzo dei fondi europei siano abbastanza impietose nei confronti dell’Italia rispetto agli altri Paesi membri che ne accedono attraverso i propri progetti.

I fondi europei rappresentano un’ottima opportunità di sviluppo e, soprattutto per i giovani, sono un diritto che va esercitato.

fondi europei

I fondi sono complessi, è importante conoscere il processo nel dettaglio per sapere come potervi accedere. Per questo motivo, noi europarlamentari del Movimento 5 Stelle, ci impegniamo ad informare i cittadini e ad accompagnare le aziende in un percorso formativo. Lo scopo è quello di rendere consapevoli tutti i potenziali fruitori dei fondi europei sui metodi e i processi che permettono, in primis, di capire come reperire i bandi di proprio interesse e – aspetto fondamentale! – sapere come partecipare per beneficiarne.

Per esempio, una prima distinzione va fatta tra i fondi diretti e indiretti.

I fondi diretti sono quelli che vengono gestiti direttamente dalla Commissione europea, senza alcuna intermediazione da parte di enti amministrativi territoriali (come, ad esempio, le Regioni), vengono concessi dopo la preparazione di un progetto e si ottengono solo con un partner estero.
I fondi indiretti vengono gestiti assieme agli stati membri, si tratta di fondi strutturali e di investimento, i cosiddetti SIE. Vengono finanziati dalla Commissione europea, ma vengono gestiti dalle autorità locali nazionali o regionali.

Ma l’argomento è talmente articolato che spesso viene percepito come un mondo impenetrabile, nonostante sia un’interessante possibilità di crescita per aziende, imprese, enti e associazioni.

Siamo un Paese contributore netto al bilancio UE e diamo più di quello che riceviamo: i fondi europei rappresentano una opportunità da cogliere e, ad oggi, ci sono diversi fondi a disposizione da poter utilizzare. Altri Stati Membri utilizzano questi finanziamenti per risanare il proprio tessuto imprenditoriale, a volte arrivando anche a generare delle dinamiche di concorrenza sleale.
Per usarli al meglio servono visione, obiettivi e programmazione!

Con questo proposito, sto programmando un tour nel nord-est Italia sull’accesso ai fondi europei per le PMI. A breve tutti i dettagli del tour.


Ti Potrebbe interessare anche:

pubblicato il

Il “Piano Marshall” del Ministero dell’Ambiente contro il dissesto

“Siamo in un Paese particolarmente fragile e mai come in questi giorni lo vediamo con i nostri occhi. Almeno 7,5 milioni di cittadini vivono o lavorano in aree a rischio frane o alluvioni. Il Veneto, Belluno, la Sicilia, la Calabria, il Lazio… non c’è una regione d’Italia che sia immune da questo problema. Servono azioni▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Tutelato il riso italiano grazie ai dazi sull’importazione da Cambogia e Myanmar

La Commissione europea ha finalmente accolto le richieste sostenute a gran voce dal Movimento 5 Stelle e dal Governo Conte, di introdurre i dazi sulle importazioni di riso dalla Cambogia e dal Myanmar. Si tratta della battaglia sul riso di cui vi avevo già parlato in questo articolo: bit.ly/Dazi_Riso. Quest’anno per ogni tonnellata di riso▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

#EndTheCageAge – Firma contro gli allevamenti in gabbia!

Cosa stiamo facendo agli animali negli allevamenti? Anche un bambino potrebbe accorgersene: tutto ciò è crudele. Gli animali sono esseri senzienti, in grado di provare dolore e gioia. Gli animali allevati in gabbia sono soggetti a enormi sofferenze perché sono severamente limitati nei loro movimenti e viene loro impedito di esprimere quasi tutti i comportamenti▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Abbattuti i costi delle chiamate: una grande vittoria!

A maggio i costi delle chiamate internazionali verso gli altri Stati europei verranno abbattuti e noi del Movimento 5 Stelle siamo davvero fieri di quanto fatto e raggiunto, perché il nostro forte impegno ha portato a questa grande vittoria. Ci tengo anche a sottolineare che siamo stati l’unica forza politica in Italia a presentare questi▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare